Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Lago-di-Garda-ritrovato-corpo-escursionista-disperso-morto-dopo-essere-scivolato-dal-sentiero-6412f665-bd4e-4f89-8df3-d07e1657b56d.html | rainews/live/ | true
ITALIA

Rio Mondrago

Lago di Garda, ritrovato corpo dell'escursionista disperso: morto dopo essere scivolato dal sentiero

L'allarme al 118 era stato dato dai genitori del ragazzo, preoccupati del suo mancato rientro

Condividi
Era scivolato da un sentiero cadendo per una decina di metri, riportando traumi letali: è stato ritrovato senza vita il giovane escursionista di 27 anni, di Pegognaga (MN) che stava passando una settimana di vacanza sul Lago di Garda, uscito ieri mattina da solo per un'escursione e mai tornato a casa: in tarda serata era scattato l'allarme al soccorso Alpino di Verona.

Verso le tre di notte il ritrovamento del corpo, in Rio Mondrago, localita' Fumane: i carabinieri hanno rintracciato l'auto del giovane parcheggiata a Malga Biancari, successivamente sei squadre di soccorso si sono portate sul posto e hanno iniziato a perlustrare i vari itinerari della zona, rinvenendo il corpo senza vita.

Il 27enne, dopo la partenza in mattinata, aveva inviato alcune foto alla sorella con immagini dai sentieri percorsi.

L'allarme al 118 era stato dato dai genitori del ragazzo, preoccupati del suo mancato rientro. All'arrivo del giorno, l'elicottero di Trento ha recuperato la salma con il verricello, per trasferirla a Malga Biancari: con un carro funebre e' stata portata all'ospedale di Borgo Roma. Alle ricerche hanno preso parte anche i soccorritori della Stazione speleologica Soccorso Alpino e Speleologico Veneto.
Condividi