Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Le-getta-acido-muriatico-in-faccia-pensava-che-ostacolasse-i-suoi-tentativi-di-corteggiare-amica-bcc9a63d-1ec3-4034-a164-4acd918fad1a.html | rainews/live/ | true
ITALIA

Livorno

Le getta acido muriatico in faccia: pensava che ostacolasse i suoi tentativi di corteggiare un'amica

L'uomo, un trentenne, è stato arrestato dopo l'aggressione. Le due donne avevano già denunciato in più occasioni il suo comportamento 

Condividi
Livorno Le ha gettato acido muriatico sul viso perché era convinto che ostacolasse l’avvio di una sua relazione sentimentale con un’amica. Un livornese di 30 anni, già denunciato più volte dalle due donne, è stato arrestato dai carabinieri con l’accusa di lesioni aggravate. La vittima, una 55enne, ha riportato lesioni ad un occhio e ustioni guaribili in 25 giorni.

Aggressione e fuga a piedi 
L’episodio si è verificato in una sala scommesse del centro del capoluogo toscano. L’autore del gesto, Dario Vecchio, riteneva che la donna osteggiasse il suo tentativo di avviare una relazione sentimentale, non corrisposta, con una trentottenne amica di quest'ultima. Secondo quanto ricostruito dai carabinieri, verso le 22 l’uomo si è presentato nel locale dove la cinquantacinquenne lavora e l'ha aggredita mentre era in compagnia dell'amica di cui era invaghito. Vecchio le si è scagliato contro gettandole sul volto dell'acido muriatico e subito dopo è scappato a piedi. La vittima è stata immediatamente soccorsa e trasportata in ospedale, dove le è stata riscontrata un'erosione corneale bilaterale con ustioni di primo grado al volto.

Arrestato nella sua abitazione 
L’aggressore è stato bloccato poco dopo nella sua abitazione. Dopo l'arresto è stato posto ai domiciliari. Il suo comportamento era stato già oggetto di numerose denunce da parte delle due amiche.
Condividi