Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Lega-Salvini-chiama-alla-piazza-manifestazione-a-Roma-attesi-200-pullman-e-3-treni-710b18ac-13f7-4a37-9c83-4e3c7c280c77.html | rainews/live/ | true
POLITICA

Attesi centinaia di pullman

Lega, Salvini chiama alla piazza: manifestazione a Roma

Attese oltre 10 mila persone a piazza del Popolo a Roma. Imponente apparato di sicurezza

Condividi
Al via la manifestazione della Lega a piazza del Popolo. Ma pesa la tragedia di Corinaldo dove hanno perso la vita sei persone. È  lo stesso Salvini ad invire ad un minuto di silenzio. Poi dice: "Non può essere una festa a Roma se nella notte sei persone, ragazzi, sono rimaste vittime di una tragedia. Quella di oggi è una giornata di affetto, di abbraccio, di riflessione, di costruzione e di preghiera in cui ci stringiamo alle famiglie marchigiane, come a quella siciliane, venete, liguri e toscane, vittime di stupidità, incapacità e avidità". Alle 15.30 il ministro Matteo Salvini sarà ad Ancona in relazione alla tragedia di Corinaldo. Lo si apprende da fonti del Viminale.

"Ce la metteremo tutta per far tornare l'Italia grande". Così Matteo Salvini si rivolge ai suoi sostenitori dal palco della manifestazione della Lega in Piazza del Popolo.

Salvini: una giornata storica
La definisce "una giornata storica" e attraverso social, tv e altri mezzi mediatici a disposizione invita tutti a stare con lui. Matteo Salvini punta molto sull'appuntamento di oggi a Roma, a piazza del Popolo, dove la Lega al grido "L'Italia rialza la testa", potrà testare, oltre i sondaggi, consensi e popolarità. E magari metterli sulla bilancia di governo. Una prova di forza che arriva in un momento delicato della maggioranza parlamentare dove le tensioni sulla manovra economica sono all'ordine del giorno.

E dunque Salvini scrive su Twitter:  "Buongiorno Amici. A chi è già a Roma, a chi è in viaggio, a chi seguirà da casa, a chi sta già lavorando in piazza del Popolo per una giornata storica. State con noi, l'Italia rialza la testa! #iocisono". Poi un pensiero alla tragedia avvenuta fuori la discoteca di Corinaldo, vicino Ancona. "Non si può morire così a 15 anni, un pensiero e una preghiera per i sei morti di stanotte nelle Marche, e una speranza per i tredici feriti gravi ancora ricoverati. E un impegno: trovare i responsabili di queste sei vite spezzate, chi per cattiveria, stupidità o avidità ha trasformato una serata di festa in una tragedia. Oggi alle 11 in Piazza del Popolo un minuto di silenzio per ricordare questi ragazzi", annuncia il ministro dell'Interno.

E la manifestazione, di fatto, cambia registro. E cambia la scena a piazza del Popolo, con la  festa che lascia il posto al cordoglio per i morti di Ancona.Dopo l'intervento di Matteo Salvini parla alle la kermesse, che  terminerà alle 13.00. Tempi diversi e toni dimessi, con la commozione.

Centinaia di pullman diretti a Roma
E da Nord a Sud gli rispondono. Con centinaia di pullman diretti alla Capitale e diversi treni. Dalla Calabria, ad esempio, dove i simpatizzanti si sono ritrovati a Lamezia Terme per imbarcarsi su un pullman diretto alla Capitale. Un viaggio partito poco dopo mezzanotte. "Ma la fatica non si sente in questi casi" dice uno di loro. Quello di Lamezia è uno dei 6 pullman partiti dalla regione a conferma del radicamento anche a sud del movimento diretto da leader della Lega.
 
Condividi