Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Manifestazione-a-Baghdad-dei-seguaci-di-Moqtada-al-Sadr-via-le-truppe-americane-da-Iraq-ecd34579-f60c-4120-b33d-f2bf7ed6e82e.html | rainews/live/ | true
MONDO

Venerdì di tensione

Manifestazione a Baghdad dei seguaci di Moqtada al-Sadr: "Via le truppe americane dall'Iraq"

Da metà mattina, nel giorno dedicato alla preghiera dai musulmani, dagli altoparlanti si sono levate frasi come "No, no America!". Strade e ponti che conducono alla Zona Verde, sede del governo iracheno e di numerose ambasciate straniere, tra cui quella degli Stati Uniti, sono stati bloccati da barriere di cemento

Condividi
Centinaia di sostenitori di  Moqtada al-Sadr, l'influente politico e religioso radicale sciita, si sono radunati nel quartiere di Jadriya a Baghdad, in Iraq, per una manifestazione per chiedere che le truppe americane lascino il Paese.

Da metà mattina, nel giorno dedicato alla preghiera dai musulmani, dagli altoparlanti si sono levate frasi come "No, no America!". Strade e ponti che conducono alla Zona Verde, sede del governo iracheno e di numerose ambasciate straniere, tra cui quella degli Stati Uniti, sono stati bloccati da barriere di cemento.

Moqtada al-Sadr, il cui partito ha vinto il maggior numero di seggi alle elezioni parlamentari del maggio 2018, aveva auspicato una manifestazione "da un milione di uomini" per chiedere il ritiro delle truppe americane in seguito all'attacco statunitense che ha ucciso il generale iraniano Qassem Soleimani e il comandante della milizia irachena Abu Mahdi al-Muhandis.
Condividi