Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Manifestazioni-a-Biandrate-e-a-Roma-dopo-la-morte-del-sindacalista-efac4319-3654-4d5a-bb0c-9dbbf9e2cd15.html | rainews/live/ | true
ITALIA

La crisi della logistica

Manifestazioni a Biandrate e a Roma dopo la morte del sindacalista

Adil Belakhdim, il sindacalista 37enne dei Cobas è stato ucciso da un camionista che ha forzato un presidio di lavoratori. Risponderà di omicidio stradale

Condividi
A Briandate, nel novarese, è in corso un nuovo presidio dei lavoratori di tutte le aziende del polo logistico il giorno dopo la morte di Adil Belakhdim, il sindacalista 37enne dei Cobas. Alle 1430 a Roma sarà ricordato alla manifestazione Si Cobas a piazza della Repubblica  

Ha passato la notte in carcere Alessio Spaziano, il camionista 26enne che ieri mattina ha investito e ucciso il sindacalista Adil Belakhdim, 37 anni, davanti ai cancelli del magazzino di zona della catena di supermercati Lidl a Biandrate nel Novarese. L'uomo, che dopo aver travolto il sindacalista si era dapprima dato alla fuga e dopo pochi minuti si è consegnato volontariamente alle forze dell'ordine, è al momento accusato di omicidio stradale, omissione di soccorso e resistenza a pubblico ufficiale.

La sua posizione è al vaglio dei magistrati coordinati dal pm di turno Paolo Verri.  Il giovane camionista, originario di Dragoni, nel Casertano, vive a Caserta con la compagna e una bimba piccola. Come ha precisato ieri Lidl Italia, non è un dipendente della catena di supermercati, ma un fornitore esterno. Spaziano sara' sentito dai magistrati nel corso dell'udienza di convalida del fermo, che dovrebbe svolgersi nelle prossime ore.

 
Condividi