Original qstring: print | /dl/rainews/articoli/Mes-Zingaretti-Basta-tergiversare-possiamo-avere-risorse-mai-viste-prima-601dafb7-24d2-4a3a-b0aa-836bcb55ee22.html | rainews/live/ | true
Rai News
ECONOMIA

Il dibattito sul prestito

Mes, Zingaretti: "Basta tergiversare, possiamo avere risorse mai viste prima "

"Strumento finanziario totalmente diverso dal passato" dice il segretario del Pd.  M5S: "Nostra posizione non cambia, è la stessa di sempre". Salvini: "Prestito che mette a rischio il risparmio e il futuro dei figli"

"Mes: no  alla danza immobile delle parole. Oggi possiamo avere le  risorse per fare quei grandi investimenti che ci  permetteranno di migliorare la qualità di assistenza e cura". Lo scrive su 'Facebook' il segretario Pd, Nicola  Zingaretti. "Ecco - puntualizza - 10 ragioni concrete per  dire sì ai soldi europei senza condizionalità da investire  per il sistema sanitario italiano: investire nella ricerca; rivoluzionare e digitalizzare il settore sanitario; dare più centralità a medicina territoriale e distretti; dare piuù forza alla medicina di base; riformare i servizi per anziani  e malati cronici; modernizzare e adeguare gli ospedali;  aumentare gli investimenti nel personale sanitario; garantire  l'accesso alle terapie; ampliare le borse di studio;  aumentare i posti finanziati per gli specializzandi". 

Secondo Zingaretti "il Mes è stato criticato e combattuto  da molti, ma ora è uno strumento finanziario totalmente  diverso da quello del passato. Le destre sono abituate a  cavalcare i problemi e non a trovare soluzioni per  risolverli. Il motivo? E' semplice: sui problemi delle  persone ci campano". E, conclude: "Chi sta governando  l'Italia ha il compito opposto. Io non credo possiamo  permetterci ancora di tergiversare".

M5S: "Nostra posizione non cambia, è la stessa di sempre"
"Ad oggi la posizione del Movimento 5 stelle sul Mes non cambia. E' la stessa di ieri, di una settimana fa e di un mese fa". Lo dicono fonti del Movimento 5 stelle confermando la contrarietà di M5s sul Fondo salva stati, dopo le parole del segretario del Partito democratico di Nicola Zingaretti. E lo ribadisce anche  il ministro dello Sviluppo economico, Stefano Patuanelli: "La posizione del Movimento non cambia".

Salvini: "Prestito che mette a rischio il risparmio e il futuro dei figli"
“Il Mes è un prestito da restituire a precise condizioni decise a Berlino e Bruxelles, condizioni che mettono a rischio il risparmio degli italiani. Questo è scritto in tutti i trattati. Il Mes è stato rifiutato da Grecia, Francia, Portogallo, Spagna: se fosse stato così vantaggioso spiegatemi perché tutto il resto d’Europa dice di No a uno strumento simile. Spero che nessuno voglia ipotecare il futuro dei nostri figli”. Lo dice il leader della Lega Matteo Salvini.

Scalafarotto (Iv): "Soldi vanno presi senza alcun dubbio"
"Se l'Italia facesse ricorso al Mes ,per la Puglia ci sarebbero quasi due miliardi e mezzo per rafforzare la sanità e migliorare i servizi ai cittadini.  Iodico che vanno presi, senza alcun dubbio.Cosa ne pensano Emiliano, Fitto e Laricchia?". Lo scrive su twitter il sottosegretario agli Esteri Ivan Scalfarotto,candidato presidente della Regione Puglia per la coalizione formata da Italia Viva, Azione e +Europa.