Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Migranti-localizzato-relitto-naufragio-Lampedusa-e-corpi-4f80d834-d035-4700-8241-a44eff9d5c30.html | rainews/live/ | true
ITALIA

Migranti, localizzato relitto naufragio Lampedusa e corpi

Immagine di repertorio (Ansa)
Condividi
La Guardia costiera ha localizzato a 90 metri di profondità l'imbarcazione e i corpi dei migrati dispersi nel naufragio del 30 giugno scorso, verificatosi fra Lampedusa e l'isolotto di Lampione. Secondo fonti investigative le persone scomparse sarebbero nove.

Il procuratore di Agrigento Luigi Patronaggio e il sostituto Maria Barbara Cifalinò hanno disposto che vengano realizzate delle foto e delle videoriprese del relitto e dei corpi in modo da avere il maggior numero di informazioni utili alle indagini.

Le prime riprese video confermano la presenza di 9 cadaveri. Un corpo è stato rinvenuto adagiato all'interno dello scafo, mentre altri otto sul fondale adiacente. Il barcone si è ribaltato ed è colato a picco a 7 miglia e mezzo dalla costa di Lampedusa. E' stato localizzato oggi, con il robot della Guardia costiera, nel raggio di circa 500 metri rispetto al luogo della tragedia.
Condividi