Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Milan-Spezia-Daniel-Maldini-Calcio-serie-A-fbb8db08-e698-4a8a-b121-d7ad32284a16.html | rainews/live/ | true
SPORT

Sesta giornata

Calcio: il Milan vince in trasferta 2-1 contro lo Spezia, primo gol di Daniel Maldini

Storica rete per l'esordiente 2001 rossonero, terza generazione dei Maldini

L'esultanza di Maldini dopo il gol (Getty)
Condividi
Nell'anticipo della sesta giornata di serie A, il Milan vince anche in casa dello Spezia 2-1 e si prende momentaneamente la vetta della classifica, salendo a quota 16 punti. Decide il sigillo di Brahim Diaz nel finale, dopo che Verde (con deviazione di Tonali) era riuscito ad agguantare l'iniziale vantaggio di Daniel Maldini. Prima storica rete in carriera per il classe 2001 rossonero, che riesce a scrivere all'esordio il suo nome nei tabellini di tutti i tempi dopo il nonno Cesare e il padre Paolo, dando seguito alla longeva generazione dei Maldini in Serie A.

Non succede tantissimo nel primo tempo del Picco, fatto di tanto equilibrio e lotta in mezzo al campo, ma senza particolari emozioni. Soltanto nel finale di frazione, proprio a pochi istanti dall'intervallo, i bianconeri hanno una clamorosa chance in ripartenza scaturita da una lettura sbagliata di Giroud: Maggiore, Gyasi e Nzola scappano in superiorità numerica contro la difesa rossonera, nessuno dei tre però calcia in porta e il Milan si salva grazie a Tomori. Dopo un primo tempo in ombra, senza tiri in porta, la squadra di Pioli inizia la ripresa con un altro piglio e al 48' la sblocca: Kalulu crossa da destra, Daniel Maldini colpisce imperiosamente di testa e segna un gol storico. Una decina di minuti più tardi i rossoneri vanno ad un passo dal raddoppio con il neo entrato Rafael Leao, che s'inventa un tiro a giro da posizione defilatissima colpendo un palo clamoroso.

Lo Spezia però non si lascia intimorire e dall'altra parte fallisce la grande chance del pareggio con Maggiore, impreciso sotto porta dopo un cross da sinistra di Bastoni. 1-1 ligure che arriva comunque all'80' grazie allo sfortunato autogol di Tonali, che devia in maniera decisiva un tiro non irresistibile di Verde. Il Milan non ci sta e nel finale, grazie ad un altro cambio azzeccato di Pioli, torna avanti e si va a prendere i 3 punti. Saelemaekers inventa, Brahim Diaz conclude e firma il 2-1 con cui si chiude il match. 

Daniel Maldini: emozione fortissima, devo ancora realizzare
"E' stata un'emozione fortissima, meno male che abbiamo portato a casa i tre punti, devo ancora realizzare e mettere a posto le idee". Lo dice il trequartista del Milan Daniel Maldini dopo il gol e la vittoria con lo Spezia. "Oggi in campo era dura trovare spazi - prosegue il gioiellino rossonero -. Poi nel secondo tempo è stato un pochino già semplice. Il mister mi stimola tanto, mi dà tanti suggerimenti e mi aiuta molto. E anche oggi, che c'era un po' di tensione, i compagni mi aiutano tantissimo". Sugli spalti del Picco anche papà Paolo Maldini che ha esultato più del solito al gol del Milan. "E' sempre molto esigente con me - racconta Daniel - ma è molto d'aiuto con i suoi consigli. Quando ho saputo che avrei giocato? Il mister me l'ha detto il giorno prima. E' venuto da me e mi ha fatto vedere le palle inattive e io ho capito che avrei giocato dall'inizio".
Condividi