Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Milano-debole-ma-trimestre-record-5af89248-b17f-4c04-a6c2-1d0867a93fbc.html | rainews/live/ | true
ECONOMIA

Mercati

Milano debole, ma trimestre record

Condividi
di Michela Coricelli L'avvio contrastato di Wall Street - con il Dow Jones in calo dello 0,22% e il Nasdaq in rialzo di mezzo punto - non aiuta i listini europei, tutti in territorio negativo ad eccezione di Francoforte (+0,13%). Pesa sui titoli industriali la flessione del petrolio con il Wti che sfiora i 39 dollari al barile e il Brent sotto i 41 dollari.
 
In Europa Milano cede lo 0,66%, ma sta per chiudere un buon mese di giugno a + 6% e soprattutto un trimestre che rimbalza a + 14,8%.
Oggi la borsa peggiore è Londra, che perde oltre un punto percentuale.
 
Lo spread tra Btp e Bund è in calo a 173 punti con il rendimento del nostro titolo decennale all'1,25%. Oggi all'asta dei titoli di Stato tassi in calo. Il Tesoro ha collocato in totale 7,7 miliardi di Btp e Ccteu. In particolare sono stati collocati 3 miliardi di Btp a 5 anni con un rendimento in flessione allo 0,68%, Btp a 10 anni con rendimento all'1,28 e altri Btp a 10 anni con rendimento a 1,26%.
I Btp vedono una performance migliore rispetto al resto del comparto della zona euro, ad eccezione della Grecia.
Condividi