Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Milano-vieta-il-fumo-all-aperto-stop-nei-parchi-stadi-fermate-bus-e87f3740-68d1-4e78-9429-5904d32ba71c.html | rainews/live/ | true
ITALIA

Regolamento per la qualità dell'aria

A Milano scatta il divieto di fumo: da oggi stop nei parchi, stadi, fermate bus

Divieto introdotto in modo soft: sarà possibile fumare all'aperto se ci si trova in luoghi isolati rispettando la distanza di 10 metri dalle altre persone

Condividi
Milano dice stop al fumo di sigaretta all'aria aperta: da oggi in città entra in vigore il divieto di fumo alle fermate dei mezzi pubblici, nei parchi, nelle aree cani, nei cimiteri, negli stadi e strutture sportive. 

Lo ha stabilito il Comune di Milano con l'approvazione, il 19 novembre scorso, del nuovo regolamento per la qualità dell'aria, il documento che definisce priorità e scadenze di una serie di azioni tese a migliorare la qualità ambientale in città. 

Il divieto di fumo è stato introdotto in modo soft, infatti sarà possibile fumare all'aperto se ci si trova in luoghi isolati ma va comunque rispettata la distanza di 10 metri dalle altre persone. 

Dal 1° gennaio 2025 a Milano il divieto di fumo sarà poi esteso a tutte le aree pubbliche all'aperto. Le sanzioni per chi non rispetta il divieto vanno da 40 a 240 euro, anche se al momento il comune ritiene prioritario che i cittadini siano informati sui divieti.
Condividi