Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Ministro-Lamorgese-agora-estate-rai3Concreto-il-rischio-di-un-autunno-caldo-con-episodi-di-rabbia-sociale-fc284ae7-fdf2-42c4-b29a-7c636ab7898a.html | rainews/live/ | true
POLITICA

Ad Agorà Estate su Rai3

Lamorgese: "Concreto il rischio di un autunno caldo con episodi di rabbia sociale"

Nell'intervista su Rai3 il ministro parla anche del rischio di un nuovo lockdown e dell'election day. "Io firmerò il decreto in questi giorni per il 20 e il 21 settembre. Per il referendum e le suppletive verrà portato in Consiglio dei ministri, le Regioni a loro volta procedono in autonomia, secondo le norme statutarie"

Condividi
 La ministra dell'Interno Luciana Lamorgese interviene sui temi più caldi del momento e lo fa ospite di Roberto Vicaretti ad Agorà Estate su Rai 3.

Rischio autunno caldo
"Il rischio" di un 'autunno caldo', con episodi di rabbia sociale dovuti all'emergenza coronavirus in Italia, "è concreto: a settembre-ottobre vedremo gli esiti di questo periodo di grave crisi economica che ha colpito le aziende, con negozi chiusi e cittadini che non hanno la disponibilità di provvedere ai proprio bisogni quotidiani. Ma il governo ha posto in essere tutte le iniziative necessarie, cercando di andare incontro a queste necessità. Il rischio però è concreto".

"Vedo oggi anche un atteggiamento talora di violenza nei confronti delle nostre forze di polizia, a cui deve andare il ringraziamento di tutti gli italiani: tutelano l'ordine democratico e la sicurezza di tutti i cittadini. I comportamenti violenti adottati nei confronti di chi ci tutela sono assolutamente da condannare", dice.

Evitare nuovi focolai di infezione
"L'obiettivo del governo è evitare il crearsi di nuovi focolai di infezione: quindi stiamo ponendo in essere tutte le attività necessarie per monitorare, controllare e evitare eventuali arrivi che potrebbero creare un nuovo focolaio".



Scongiurare nuovo lockdown
"Non possiamo ignorare la possibilità di un ritorno del virus, come la comunità scientifica ci sta purtroppo dicendo, ma proprio per questo i nostri atteggiamenti devono essere ancora più responsabile perchè dobbiamo evitare un nuovo lockdown: con il nostro comportamento dobbiamo essere responsabili e contenere un eventuale nuovo focolaio a ottobre", ha concluso.

Firmerò decreto per election day 20-21 settembre
 "Spero che ci sia un election day per i giorni 20 e 21 settembre".  "Io firmerò il decreto in questi giorni per il 20 e il 21 settembre. Per il referendum e le suppletive verrà portato in Consiglio dei ministri, le Regioni a loro volta procedono in autonomia, secondo le norme statutarie", ha aggiunto.
Condividi