Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Muore-di-Covid-Juan-Carlos-Copes-re-del-tango-ddf01f36-87e7-46df-8fb2-6e3d573e335b.html | rainews/live/ | true
SPETTACOLO

Argentina

Muore di Covid Juan Carlos Copes, re del tango

L'artista aveva 89 anni

Juan Carlos Copes con la figlia
Condividi
Il ballerino e coreografo argentino Juan Carlos Copes, re del tango, è morto a 89 anni per le complicazioni del Covid-19. Lo ha annunciato la figlia Johana Copes, a sua volta danzatrice di tango e a lungo partner del padre sui palcoscenici e nelle milonghe.

Su Facebook ha spiegato che la situazione è precipitata molto rapidamente: "Mio padre - ha aggiunto - brillerà sempre in mezzo alle stelle e nella storia del tango danzato". Copes era stato contagiato dal coronavirus nel mese di dicembre, ed è morto in un ospedale presso Buenos Aires. Nato il 31 maggio del 1931 nella capitale argentina, era diventato famoso come il creatore delle coreografie del tango, riuscendo a far conoscere questa danza popolare in tutto il mondo.

Le sue prime esibizioni professionali furono con l'orchestra di Francisco Canaro nel 1955, e nel 1958 debuttò in Europa e negli Stati Uniti con Maria Nieves come sua partner, moglie dal 1964 al 1973. Durante gli anni '60, l'artista contribuì in modo determinante alla creazione del moderno concetto di spettacolo di tango a Buenos Aires.

Copes e Nieves hanno recitato in una produzione del 1962 all'Alvin Theatre di Broadway e sono apparsi in numerosi episodi di The Ed Sullivan Show dal 1962 al 1964. Dopo la separazione da Maria Nieves, il grande danzatore ha avuto come partner di ballo la figlia Johana. Tra le altre cose, ha preso parte al film "Tango" di Carlos Saura, presentato in concorso a Cannes nel 1998 e candidato all'Oscar l'anno dopo.

Solo nel 2015 l'ormai ultraottantenne diede l'addio alle scene e alla danza. Fra i moltissimi messaggi di commiato sui social network, spicca quello del ministro argentino della Cultura: "Il suo nome ha luccicato sulle insegne luminose di Broadway ed è stato acclamato in Europa. Ha realizzato spettacoli unici".
Condividi