Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Musica-morto-Franco-Cerri-chitarrista-jazz-e-uomo-in-ammollo-aadbb5e4-b56f-4ff8-86f0-2599ff759616.html | rainews/live/ | true
SPETTACOLO

Aveva 95 anni

​Musica: morto Franco Cerri, chitarrista jazz e "uomo in ammollo"

Suonò con leggende della musica, come Dizzie Gillespie e Chet Baker, ma amava anche il mondo della pubblicità

Condividi
E' morto all'età di 95 Franco Cerri, chitarrista jazz tra i più affermati, diventato famoso al grande pubblico per la pubblicità di un detersivo in cui faceva "l'uomo in ammollo".

Nato il 29 gennaio del 1926, nel corso della sua carriera suonò con leggende della musica come Dizzy Gillespie, Gorni Kramer, Chet Baker e Billie Holiday.

In Italia collaborò, tra gli altri, con Bruno Martino, Renato Carosone, Nicola Arigliano, Peter Van Wood e Johnny Dorelli. Insieme ad una carriera da solista e nei circuiti jazz, lavorò anche con Mina e Roberto Vecchioni. Al suo attivo 35 album pubblicati.

Si prestò molto alla pubblicità, sia come musicista a partire dai Caroselli per famosissimi marchi italiani con l'orchestra di Gianfranco Intra ed Enrico Rava, ma anche con  Enzo Jannacci, sia come attore negli anni 1968, 1969 e 1976 per un detersivo in uno sketch in cui si presentava immerso fino al collo dentro una lavatrice dalla quale emergeva solo la testa.

A ricordarlo, tra gli altri, il figlio Nicolas che in un post su Facebook pubblica la foto di 3 chitarre e scrive: "Le sette note e le tre chitarre salutano con tanto affetto Franco Cerri, grande musicista e grande uomo. Fai buon viaggio, babbo".


 
Condividi