Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Nave-Diciotti-con-500-migranti-approda-a-Pozzallo-c0ab05ed-f1a0-45d2-adbd-37fddb44b50c.html | rainews/live/ | true
ITALIA

Sicilia

Nave Diciotti con 500 migranti a bordo approda a Pozzallo

Un canto liberatorio, accompagnato da battimani e balli, sul ponte della nave accompagna l'ingresso in porto

Condividi
E' entrata nel porto di Pozzallo Nave "Diciotti" della Guardia Costiera con oltre 500 migranti soccorsi nei giorni scorsi nel Mediterraneo e un cadavere. A bordo ci sono anche i 42 profughi tratti in salvo dalla nave "Trenton" della Marina Militare Usa dal naufragio davanti alle coste libiche in cui risultano disperse 12 persone.

Canto liberatorio a bordo
Un canto liberatorio, accompagnato da battimani e balli, sul ponte della nave: così gli oltre 500 migranti presenti sulla Diciotti hanno festeggiato il loro arrivo nel porto di Pozzallo. L'imbarcazione ha appena finito le operazioni di approdo, ma lo sbarco non è ancora iniziato. Sul molo sono presenti anche il sindaco di Pozzallo e il prefetto di Ragusa. 

Il sindaco: sbarco un po' anomalo
"E' uno sbarco un po' anomalo - dice il il sindaco, Roberto Ammatuna - abbiamo dovuto organizzarci in fretta. Ci sono trenta donne incinta che distribuiremo nei tre ospedali di Modica, Ragusa e Vittoria".

Lo sbarco
Per prima viene sbarcata la salma del migrante deceduto a bordo, su cui verrà eseguita l'ispezione cadaverica. Poi verrà autorizzato formalmente lo sbarco.
Condividi