Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Nel-decreto-viene-esteso-il-credito-imposta-Milleproroghe-approvato-dal-Consiglio-dei-ministri-Da-Equitalia-alle-assunzioni-Pa-b4789a87-ad2a-43b6-b15d-944854b356a8.html | rainews/live/ | true
ITALIA

Nel decreto viene esteso il credito d'imposta agli anni 2015, 2016 e 2017

Milleproroghe: approvato il decreto dal Consiglio dei ministri

I comuni potranno continuare ad avvalersi di Equitalia per l'accertamento, la liquidazione e la riscossione dei tributi locali fino al 30 giugno 2016

Roma, Palazzo Chigi Cortile Presidenza del Consiglio dei Ministri - Foto S. Migliore
Condividi
Il Consiglio dei ministri ha approvato in serata il decreto Milleproroghe. Tra le misure oggetto di slittamento dei termini la proroga per le assunzioni di personale a tempo indeterminato nella Pubblica amministrazione - compresi polizia, vigili del fuoco e enti di ricerca - relative alle cessazioni verificatesi negli ultimi anni, nel rispetto dei vincoli previsti dal turn over, e lo slittamento al 31 dicembre 2016 dell'adeguamento antincendio delle scuole.

Prorogata anche la possibilità dei Comuni di avvalersi di Equitalia per l'accertamento, la liquidazione e la riscossione dei tributi locali fino al 30 giugno 2016.

Slitt al 31 dicembre 2016 il termine a decorrere dal quale è prevista l'obbligatorietà della tracciabilità di vendite e rese di giornali, quotidiani e periodici attraverso l'utilizzo di strumenti informatici e prorogato alla stessa data anche il divieto per chi detiene una quota del mercato televisivo superiore all'8% di acquisire o detenere partecipazioni in imprese editrici di quotidiani su carta stampata. 

Viene esteso il credito d'imposta agli anni 2015, 2016 e 2017.
Condividi