Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Neonato-di-1-kg-salvato-con-un-intervento-al-cuore-e945ec68-5343-48c0-aedf-98691b988a7b.html | rainews/live/ | true
SCIENZA

All'ospedale Niguarda di Milano

Neonato di 1,1 kg salvato con un intervento al cuore

Il piccolo aveva un’anomalia cardiaca. Un problema che spesso si risolve con un intervento chirurgico

Condividi
Nel raccontare questa storia, la prima cosa che viene in mente, la prima immagine, è la leggerezza, la delicatezza della piuma bianca che apre e chiude il film di Forrest Gump. Si, una piuma perché il protagonista di questa storia è un neonato del peso 1,1 kg, quindi una piuma. Nato prematuro, il piccolo aveva un’anomalia cardiaca. Bisognava chiudere un vaso arterioso del cuore che spesso, nei neonati prematuri, non si chiude spontaneamente. Spesso l'unica strada è l'intervento chirurgico.
 
Per questo piccolo invece, ricoverato all'ospedale Niguarda di Milano, si è scelta un’altra strada. È stato utilizzato un nuovo strumento che ha raggiunto l'arteria polmonare e vaso arterioso con un catetere sottilissimo: come uno spaghetto.
 
Una storia bella per il paziente più leggero mai operato in Italia con questa tecnica. Il piccolo sta bene, è in Terapia Intensiva Neonatale del Policlinico per proseguire le sue cure. “Anche se lo attende ancora un lungo percorso, possiamo senz'altro dire che il peggio è passato”, ha detto Fabio Mosca, direttore del reparto.
Condividi