Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Nuova-variante-Israele-e-Gran-Bretagna-vietano-gli-ingressi-dall-Africa-del-Sud-9eafe657-2b73-4701-bc89-fca4feeba90a.html | rainews/live/ | true
Coronavirus

La lotta alla pandemia

Nuova variante, Israele e Gran Bretagna vietano gli ingressi dall'Africa del Sud

Aeroporto di Heathrow (GettyImages)
Condividi
Israele e Regno Unito hanno deciso di vietare l'ingresso agli stranieri provenienti da sei Paesi dell'Africa del Sud, a causa della nuova variante Covid individuata nella regione. Sudafrica, Lesotho, Botswana, Zimbabwe, Namibia e Eswatini sono i nuovi ingressi nella lista 'rossa', il livello più alto di rischio.

"Da mezzogiorno di domani saranno sospesi tutti i voli dai sei Paesi dell'Africa del Sud e aggiungeremo queste nazioni alla lista 'rossa'", ha annunciato il ministro della Salute britannico, Sajid Javid, precisando che "chiunque arrivi da questi Paesi dalle 4 di mattina di domenica dovrà mettersi in quarantena in hotel".

Identica misura è stata decisa da Israele che ha vietato i viaggi verso la regione e chiuso le frontiere per chi arriva da lì. Per gli israeliani che devono far rientro in patria, è obbligatoria una quarantena di 7-14 giorni in un hotel apposito. Nella lista israeliana è stato inserito anche il Mozambico.
Condividi