Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Piazza-Affari-recupera-tutto-il-calo-del-lunedi-nero-MPS-vola-dopo-l-accordo-con-la-sua-Fondazione-69ae58f6-e44c-4214-8768-0b4a168cbdb1.html | rainews/live/ | true
ECONOMIA

Mercati

Piazza Affari recupera tutto il calo del lunedì nero, MPS vola dopo l'accordo con la sua Fondazione

Condividi
di Fabrizio Patti Terzo giorno di rialzo per l'indice Ftse Mib di Piazza Affari, dopo il tonfo di lunedì. In apertura segna +0,59 per cento. Ieri +2,36%, dall'inizio della settimana il bilancio è di un sostanziale pareggio (+0,11%).

Nel resto d'Europa oggi andamenti differenziati: Londra -0,09%, Francoforte +0,75%.

Anche in Asia nella notte ha prevalso il segno più: con la borsa di Tokyo chiusa per festività, si è distinto il +1,7% della borsa di Hong Kong.

A favorire il cambio di passo sono state le trimestrali delle società quotate a Wall Street. Finora l'88% di chi ha pubblicato i conti ha mostrato risultati superiori alle attese, secondo quanto rilevato dalla società fornitrice di dati Refinitiv.  

Ieri è risalito anche il petrolio, +4% per il Brent, tornato sopra i 72 dollari al barile. Oggi è appena sotto tale soglia, 71,97 dollari. Nei giorni scorsi, dopo un accordo tra i Paesi produttori per incrementare l'estrazione a livello globale, era precipitato da 76 a 68 dollari.

A Piazza Affari invece occhi puntati su Mps (+5,29%, ieri +4,89%): ieri è stato annunciato che l'istituto e la Fondazione Monte dei Paschi di Siena hanno stretto un accordo preliminare riguardante le richieste di risarcimento che la fondazione aveva chiesto per varie vicende societarie, dall'acquisizione di Banca Antonveneta, agli aumenti di capitale del 2011 e del 2014-2015. A fronte di richieste per 3,8 miliardi, ci sarà un pagamento di 150 milioni di euro da parte della banca, che si è anche impegnata a valorizzare il patrimonio artistico della banca. Questo accordo potrebbe ora semplificare il processo di privatizzazione di Mps a cui sta lavorando il Tesoro.

Sotto i riflettori anche Mediobanca +0,49%, dopo il +3% di ieri dovuto alla salita nella partecipazione di Francesco Gaetano Caltagirone.

Tra gli altri titoli del Ftse Mib, maggiori rialzi per Atlantia (+2,6%) e Bper Banca (+2,3%), maggiori ribassi per Recordati (-0,43%) e Inwit (-0,5%)
Condividi