Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Premio-Strega-Sandro-Veronesi-guida-la-sestina-b94d6f5c-3283-4776-a335-c74bd21dc5a3.html | rainews/live/ | true
CULTURA

Tempio di Adriano

Premio Strega, Sandro Veronesi guida la sestina

Il 2 luglio il vincitore. Daniele Mencarelli con 'Tutto chiede salvezza' si aggiudica il Premio Strega Giovani 2020 

Condividi
Grandi sorprese alla prima votazione del Premio Strega 2020, stasera in diretta streaming dal Tempio di Adriano a Roma, a causa della pandemia. In corsa per la vittoria finale sarà una sestina e non una cinquina, guidata dal superfavorito Sandro Veronesi e il suo 'Il colibri' che ha avuto 210 voti.

Al secondo posto a pari merito due autori dello Struzzo: Gianrico Carofiglio con 'La misura del tempo' (Einaudi) e Valeria Parrella con 'Almarina' (Einaudi), entrambi con 199 voti.

Li seguono Gian Arturo Ferrari con 'Ragazzo italiano' (Feltrinelli), 181 voti e Daniele Mencarelli con 'Tutto chiede salvezza' (Mondadori), 168 voti, proclamato anche vincitore del Premio Strega Giovani 2020 dal presidente della Camera, Roberto Fico, in collegamento da remoto. 

Ma il vero colpo di scena è il ripescaggio del primo autore pubblicato da un piccolo o medio editore, previsto dalla clausola di salvaguardia del 2015 del Comitato direttivo, applicata per la prima volta, che fa entrare  Jonathan Bazzi con 'Febbre' (Fandango LIbri) , 137 voti, portando a sei gli scrittori in corsa. 



Già Premio Strega 2006 con 'Caos calmo' diventato un film di Antonello Grimaldi, con protagonista Nanni Moretti, Veronesi ne 'Il colibrì' scende in modo potente alla radici di quell'energia che annienta e fa rinascere andando avanti e indietro nel tempo.

Il 2 luglio la proclamazione del vincitore al Ninfeo di Villa Giulia in diretta su Rai3. "Sarà una serata meno affollata degli altri anni ma nel luogo storico del Premio dal 1953", ha spiegato il direttore della Fondazione Bellonci, Stefano Petrocchi.
 
Condividi