Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Qassem-Soleimani-3ffeb36a-c5af-4329-bdc4-474139043945.html | rainews/live/ | true
MONDO

Medio Oriente

L'Iran giustizierà l'uomo accusato di aver "venduto" alla Cia il generale Qassem Soleimani

Moussavi Majd è stato dichiarato colpevole di spionaggio delle forze armate iraniane, "in particolare la forza di Quds" e di fornire alla Cia e al Mossad informazioni su "spostamenti e luoghi del (suo capo) il martire generale Qassem Soleimani"

Condividi
L'Iran ha annunciato che giustizierà l'uomo condannato per aver fornito informazioni a Stati Uniti e Israele sul luogo in cui si trovava il generale Qassem Soleimani,  ucciso in un raid americano a Baghdad a gennaio.

Lo ha annunciato il portavoce della magistratura iraniana, Gholamhossein Esmaili, fornendo pochi dettagli sull'uomo condannato, Mahmoud Mousavi Majd. 

Moussavi Majd è stato dichiarato colpevole di spionaggio delle forze armate iraniane, "in particolare la forza di Quds" e di fornire alla Cia e al Mossad informazioni su "spostamenti e luoghi del (suo capo) il martire generale Qassem Soleimani", ha spiegato Esmaili.

Al momento non si sa quando l'uomo verrà giustiziato, anche se da Teheran fanno sapere che sarà 'presto'.
Condividi