Original qstring: refresh_ce | /dl/rainews/articoli/Renzi-chiude-Festa-Unita-Milano-su-migranti-non-destra-contro-sinistra-ma-bestie-contro-umani-1706e2ac-eda0-410f-aa83-2899fd021abe.html | rainews/live/ | true
POLITICA

"Basta dire no, c'è chi dice sì e punta su Italia"

Renzi chiude Festa dell'Unità: "Su migranti non c'è destra contro sinistra ma bestie contro umani"

Il presidente del Consiglio, parlando dal palco della festa dell'Unità, ha garantito che entro l'anno sarà fatta la riforma del terzo settore. Sulle riforme costituzionali: Non accetteremo veti

(Foto La Presse)
Condividi
Milano "Milano è una città operosa e dinamica, ricca di valori economici, tutti noi la definiamo la capitale economica d'Italia. E' vero, lo è". Lo ha detto il presidente del consiglio e segretario nazionale del Pd, Matteo Renzi, nell'intervento che chiude la Festa Nazionale del Pd a Milano.

"Ma Milano è città capitale anche del terzo settore e del volontariato" ha aggiunto: "Il prossimo anno, quando faremo la festa dellUnità dovremo aver portato a casa la legge sul terzo settore".  E poi esprime l'impegno per garantire un diverso ruolo dell'Italia nella cooperazione internazionale, non più ultima ma da leader.

Renzi a Pisapia: rispetteremo ogni tua scelta
"Un affettuoso saluto a Giuliano Pisapia: sarai tu a decidere" sulla ricandidatura al Comune di Milano: "Noi rispetteremo la tua scelta". Lo ha detto il presidente del consiglio e segretario nazionale del Pd, Matteo Renzi, nell'intervento che chiude la Festa Nazionale del Pd a Milano.

Basta dire no, c'è di dice sì e punta su Italia
"Basta dire no, c'è chi dice sì e crede nell'Italia", ha detto il premier affermando che l'Expo è una grande opportunità, "cari gufi laureati" venite qui per vedere le facce di chi è tornato a credere nel nostro paese, ha tra l'altro detto.

Migranti: da bestie strumentalizzare quelle immagini
"C'è un livello di umanità sotto il quale non bisognerebbe scendere", ha detto il segretario nazionale nell'intervento che chiude la Festa Nazionale del Pd. Davanti alle dichiarazioni di chi dice, davanti alle immagini del corpo del bimbo siriano "che è un problema di questo governo, non c'è una destra contro una sinistra ma bestie contro umani".

"Ci vogliono le regole, non si può andare avanti con l'iperbuonismo, ma non rinunceremo a salvare una vita umana quando ci sono le condizioni per farlo, e continueremo a salvare vite umane e se perderemo un punto nei sondaggi non ci interessa". 

"Basta con le discussioni interne"
E sulla situazione del partito: ''Basta con le discussioni interne, parliamo dei problemi veri [...] non è normale che il Pd, il primo partito in Europa - ha concluso - passi il tempo a rincorrere discussioni interne''. 
E aggiunge: "A casa nostra le tasse sono troppo alte. Dobbiamo dirlo da sinistra".

Sulla comunità internazionale ha fatto degli errori sulla Libia e la Siria, attaccando Beppe Grillo che sul suo Blog aveva dato ragione alla linea del premier ungherese Orban sulla chiusura delle frontiere.
Condividi