Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Revoca-piu-vicina-Atlantia-sprofonda-in-borsa-e44e7113-0600-4afa-952e-61eac489550e.html | rainews/live/ | true
ECONOMIA

Revoca più vicina, Atlantia sprofonda in borsa

Condividi
di Fabrizio PattiMilano In apertura il titolo di Atlantia, che possiede l'88% di Autostrade per l'Italia, non riesce a fare prezzo. Il prezzo teorico d'asta è in calo del 14%. La scorsa settimana si era chiusa con una discesa del valore del titolo del 10%, -35% da inizio anno. Pesano le ricostruzioni di stampa che indicano il governo orientato verso la revoca della concessione o in alternativa l'uscita dei Benetton da Autostrade per l'Italia.

In Europa oggi apertura positiva. Ftse Mib +1%, Londra e Francoforte +1,1%, Parigi +0,9%.
A Piazza Affari rialzi tra tutti i principali settori, in lieve flessione (-0,5%) il comparto sanitario. 

Nella notte forti rialzi anche in Asia, in particolare nelle borse di Tokyo (+2,22%), Shenzhen (+3,37%) e Shanghai (+1,77%), listino questo che viene da una settimana di rally.

La settimana vedrà sotto osservazione in Europa la riunione della Bce di giovedì e i colloqui sul Recovery Fund. Negli Stati uniti da domani comincia la stagione delle trimestrali, con i risultati di tre grandi banche: JpMorgan, Wells Fargo e Citigroup. Daranno indicazioni sulle previsioni delle società sui conti di fine anno.

Spread Btp/Bund stabile, a 169 punti base.
Condividi