Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Riforma-Fisco-Mario-Draghi-due-schemi-Mef-tasse-riduzione-Irpef-49fb7b78-b210-4a99-9c9f-dc0498d7a14a.html | rainews/live/ | true
ECONOMIA

Sistemi di tassazione

Riforma Fisco, due gli schemi del Mef per ridurre le tasse

Si pensa ad un sistema basato su tre aliquote o al modello tedesco. Necessari fra i 10 e gli 11 miliardi di risorse 

Condividi
di Tiziana Di Giovannandrea Riforma fiscale sempre al centro dell'azione politica del Governo Draghi. All'atto del suo insediamento come presidente del Consiglio, il fisco con la riforma delle tassazione è stato uno degli argomenti su cui Mario Draghi ha fornito più elementi.

Il premier ha parlato di un'Irpef più progressiva e ha citato esempi specifici di revisione di aliquote e scaglioni. Draghi ha tracciato la strada da seguire, dicendo: "Il sistema tributario è un meccanismo complesso, le cui parti si legano una all'altra. Non è una buona idea cambiare le tasse una alla volta" e parlando di "una revisione profonda dell’Irpef con il duplice obiettivo di semplificare e razionalizzare la struttura del prelievo, riducendo gradualmente il carico fiscale e preservando la progressività".

Seguendo questa linea, il ministero dell'Economia e delle Finanze sta studiando il modo di ridurre le imposte Irpef utilizzando due modelli da prendere come spunto di dibattito per arrivare alla riforma complessiva del fisco italiano.

I sistemi di tassazione Irpef individuati dal Mef alternativi all'attuale sono due: a tre scaglioni di aliquote e ad aliquota continua sul modello tedesco. Tutti e due i sistemi hanno l'obiettivo di riduzione della pressione fiscale sui redditi Irpef, un aumento del Pil e un calo della disoccupazione.

Per il sistema a tre scaglioni il minor gettito calcolato è di 19 miliardi, per il sistema ad aliquota continua il minor gettito calcolato è di 20 miliardi. Le risorse impegnate richieste sono nel sistema a tre scaglioni oltre 10 miliardi mentre nel sistema ad aliquota continua 11 miliardi.

Tutti e due i modelli ottengono il risultato di una riduzione del prelievo per tutte le fasce di reddito e aggiustano la progressività dell'imposizione riparando l'impennata della curva di tassazione che colpisce i redditi medi. I redditi medi sono quelli tra i 28mila euro e in particolare i redditi tra 53mila e 45mila euro. 

L'introduzione di un sistema di tassazione Irpef a tre scaglioni porterebbe ad un aumento del Pil reale di un + 0,727%  mentre il sistema ad aliquota continua (modello tedesco)  porterebbe ad un aumento del Pil reale di un + 0,754%.
Condividi