Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Rohani-Israele-mercenario-Usa-in-omicidio-scienziato-aca80846-f2bb-42b3-86f5-27bf1431d3f7.html | rainews/live/ | true
MONDO

Fonti Usa al New York Times, dopo l'attentato in Iran

Rohani: Israele mercenario Usa nell'omicidio dello scienziato

Iran (Fars News Agency via AP)
Condividi

Il presidente iraniano, Hassan Rohani ha accusato l'acerrimo nemico Israele di agire come un "mercenario" degli Stati Uniti, assassinando a Teheran uno degli scienziati di punta del programma nucleare di Teheran.

"Ancora una volta, le mani malvagie dell'arroganza globale, con il regime usurpatore sionista come mercenario, sono macchiate con il sangue di un figlio di questa nazione", scrive Rohani sul suo sito ufficiale riferendosi all'omicidio di Mohsen Fakhrizadeh. L'Iran usa generalmente il termine "arroganza globale" per rivolgersi agli Stati Uniti. 

Il presidente Rohani ha detto che la morte dello scienziato "non interrompe" il progresso scientifico dell'Iran e che l'uccisione è dovuta alla "debolezza e incapacità" dei nemici di Teheran di impedirne la crescita. Ha quindi offerto le condoglianze alla "comunità scientifica e al popolo rivoluzionario dell'Iran".

Fonti Usa al New York Times: Israele dietro omicidio scienziato Iran
C'è Israele dietro l'assassinio dello scienziato iraniano Mohsen Fakhrizadeh: lo dicono al New York Times "un funzionario americano e altri due dirigenti dell'intelligence". Secondo il quotidiano "non è chiaro quanto gli Usa sapessero in anticipo dell'operazione. Ma i due paesi sono strettamente alleati e da molto tempo condividono informazioni di intelligence sull'Iran". 

Cnn: portaerei Nimitz verso il Golfo persico, "copre le truppe Usa"
La portaerei americana USS Nimitz è stata inviata nel Golfo Persico dal Pentagono: la notizia - che arriva dalla Cnn ed è stata rilanciata dai media americani - segue l'assassinio dello scienziato, ma non pare collegata al possibile innalzamento della tensione nell'area (negli ultimi giorni era circolata a più riprese l'indiscrezione che il presidente Usa, Donald Trump, ormai agli sgoccioli alla Casa Bianca, abbia pensato a un attacco ai siti nucleari della Repubblica islamica).

Il dispiegamento dovrebbe piuttosto offrire una copertura al ritiro delle forze americane dall'Iraq e dall'Afghanistan. Secondo diversi analisti, Israele sta spingendo per un attacco, ma l'Arabia Saudita avrebbe riserve. Il principe ereditario di Riad, Mohammed bin Salman, si è mostrato "riluttante durante l'incontro con Netanyahu e Pompeo", ha scritto Middle East Eye.

Khamenei, responsabili omicidio vanno puniti
La Guida suprema iraniana, Ali Khamenei, chiede di "punire" i responsabili dell'uccisione dello scienziato nucleare iraniano Mohsen Fakhrizadeh. "Bisogna individuare tutti coloro che sono stati coinvolti nell'omicidio e devono essere puniti. E ciò è inevitabile", ha dichiarato il leader iraniano.

Condividi