Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Roma-Guerriglia-al-Pigneto-Carabinieri-accerchiati-e-aggrediti-da-pusher-7ff43a48-2311-40c5-bb73-f6ab597b7e06.html | rainews/live/ | true
ITALIA

Sette arrestati

Roma. Guerriglia al Pigneto: Carabinieri accerchiati e aggrediti da pusher

Tensioni in via del Pigneto, isola pedonale nella capitale

Condividi
Guerriglia urbana ieri sera nell'area pedonale del Pigneto, a Roma, dove i carabinieri del nucleo operativo della compagnia Roma piazza Dante hanno arrestato sette cittadini del Gambia, perlopiù gia noti alle forze dell'ordine, di età compresa tra i 20 ed i 31 anni, con l'accusa di concorso in oltraggio, minaccia, resistenza e violenza a pubblico ufficiale e spaccio e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

I militari avevano appena bloccato due spacciatori del Gambia in via del Pigneto, sorpresi a vendere dosi di hashish ed eroina ad un acquirente. Improvvisamente, riferiscono i carabinieri, numerosi connazionali, circa una quarantina, tra cui molti altri spacciatori, hanno accerchiato i militari e, forti della superiorità numerica, hanno dato vita ad una rivolta finalizzata a liberare i due arrestati.

Una vera e propria guerriglia urbana, con il gruppo di extracomunitari che ha iniziato a spaccare al suolo bottiglie di birra di vetro ed ad affrontare fisicamente i militari per farli desistere dall'arresto. La collaborazione di alcuni abitanti ed esercenti commerciali del quartiere ha però distratto per pochi istanti i facinorosi e consentito ai militari, insieme agli arrestati, di allontanarsi a bordo dell'auto di servizio.
Condividi