Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Royal-baby-il-piccolo-George-dalla-nascita-a-fratello-maggiore-a9b5f35b-b69c-48da-9271-20565fd6bdf4.html | rainews/live/ | true
PEOPLE

Nato il 22 luglio 2013

Aspettando il royal baby2. Il principe George: da piccolo di casa a fratello maggiore

Il primogenito di William e Kate, che il 22 luglio compirà 2 anni, è il terzo in linea di successione al trono britannico

William e Kate con il piccolo George (LaPresse)
Condividi
di Laura CorsiLondra Lei in abito celeste con pois bianchi. Lui in camicia a righe e pantalone scuro. E' il 23 luglio 2013 quando Kate Middleton e il principe William escono dal St Mary Hospital di Londra, mostrando al mondo il tanto atteso royal baby, nato il giorno prima. I neo-genitori sono il ritratto della felicità: raggianti, sorridenti, casual e tutt'altro che impacciati. Come quando, salutata la schiera di telecamere, fotografi e giornalisti che assediano l’ospedale, William sistema senza indugi il seggiolino per il bimbo sul sedile posteriore della macchina e, con Kate seduta accanto al piccolo, si dirige verso casa.

Il nome
I sondaggi si scatenano sul nome del bebè che – come da tradizione – viene annunciato solo qualche giorno dopo la nascita. Viene scelto George, come il padre della regina Elisabetta, ultimo sovrano di sesso maschile di casa Windsor. Per l'esatezza il piccolo prende il nome di George Alexander Louis. Ma per il mondo, è più semplicemente Sua Altezza Reale il Principe George di Cambridge.

Business economico e nuova linfa per la monarchia
La sua nascita si trasforma in un vero e proprio business economico generando un giro d'affari - secondo il Centre for Retail Research - di circa 300 milioni di euro in vendite al dettaglio. Ma l'arrivo del royal baby contribuisce soprattutto a dare linfa alla monarchia che, dopo il periodo "buio" legato alla gestione dei rapporti con Lady Diana, alla relazione tra Carlo e Camilla e agli eccessi del principe Harry, gode di nuova fase di splendore. Una fase di iniziata con il matrimonio da favola tra il principe William e la borghese Kate, celebrato il 29 aprile 2011.



La linea di successione al trono
Il principe George è il terzo in linea di successione al trono, dopo nonno Carlo e papà Wiliam. Prima ancora della sua nascita, la legge che regola l'ascesa al trono viene modificata in favore della parità dei sessi: i figli maschi non hanno più la precedenza rispetto alle femmine, anche se nati dopo. Vale esclusivamente l'ordine di nascita. Ma la nuova regola si applica solo agli eredi nati dopo il 2011.

Una piccola star
Il royal baby diventa presto una vera e propria "star". Kate e William lo portano con loro nei lunghi viaggi all’estero: Caraibi, Nuova Zelanda, Australia. E la sua presenza sembra essere in grado di risollevare il gradimento nei confronti della monarchia britannica. Tanto che proprio in Australia il piccolo George viene soprannominato "l'uccisore dei repubblicani". Il loro consenso, infatti, secondo un sondaggio realizzato in occasione di quella visita, è al minimo storico degli ultimi 35 anni.

Da piccolo di casa a fratello maggiore
Il bambino intanto cresce in fretta, conquista copertine e le sue foto fanno il giro del mondo: è ritratto in braccio alla mamma e al papà, alle prese con i giochi e mentre muove i primi passi. Volto paffutello, sguardo vispo, capelli biondi: i sudditi di Sua Maestà si dividono nello stabilire a chi assomigli. Adesso però in molti aspettano con curiosità la prossima foto di famiglia: quella in cui il futuro re non sarà più il piccolo di casa, ma il fratello maggiore.
Condividi