Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Russia-a-Ekaterinburg-vietata-la-consegna-ai-detenuti-la-corrispondenza-con-la-parola-Navalny-ac599391-f0fd-414d-bc29-eb9e964a113c.html | rainews/live/ | true
MONDO

Censura

Russia: a Ekaterinburg vietata la consegna ai detenuti della corrispondenza con la parola “Navalny”

Condividi
L’amministrazione penitenziaria di Ekaterinburg ha vietato la consegna ai sostenitori di Navalny, detenuti in cella d’isolamento provvisorio, della corrispondenza contenente le parole “Navalny” e “Volkov” (cognome dell’ex coordinatore nazionale delle strutture di Navalny).

Un agente della polizia penitenziaria ha definito i due cognomi “parole vietate”.

Alla richiesta dei mittenti sulla censura della posta, l’amministrazione penitenziaria ha risposto invocando la legge che autorizza il controllo della corrispondenza.

Tuttavia la legge vigente in materia, pur autorizzando l’esame della corrispondenza in presenza del destinatario detenuto, vieta la censura della corrispondenza stessa. I risultati del controllo devono essere annotati poi in un registro apposito.
Condividi