Nel villaggio di Shebunino, isola di Sakhalin nell’Estremo Oriente russo, un orsacchiotto ha cercato di intrufolarsi in una scuola russa ed è stato ripreso in un video. I filmati delle telecamere a circuito chiuso sono stati pubblicati dal portale locale Sakhalin.info. Un testimone oculare ha detto all'agenzia che i bambini erano a scuola in quel momento. Secondo l’uomo, i bambini usano lo stesso percorso per andare a scuola e tornare a casa. Nel filmato si vede il plantigrado che gira vicino al recinto e poi scappa. Danila Dudarev, vice capo dell'Agenzia forestale e della caccia della regione di Sakhalin, ha detto che il dipartimento forestale sta tenendo la situazione sotto controllo. "Quest'orso non è stato più visto nei paraggi. Un rappresentante del dipartimento forestale è presente nella zona. Se improvvisamente l'orso riapparirà vicino alla scuola, sarà presa una decisione sull’abbattimento della specie minacciosa", ha assicurato Dudarev.">
Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Russia-orsacchiotto-va-a-scuola-c4671627-af0c-4da2-8f74-cf603f2d95b6.html | rainews/live/ | true
MONDO

Russia, quando un orsacchiotto va a scuola

Condividi



Nel villaggio di Shebunino, isola di Sakhalin nell’Estremo Oriente russo, un orsacchiotto ha cercato di intrufolarsi in una scuola russa ed è stato ripreso in un video. I filmati delle telecamere a circuito chiuso sono stati pubblicati dal portale locale Sakhalin.info. Un testimone oculare ha detto all'agenzia che i bambini erano a scuola in quel momento. Secondo l’uomo, i bambini usano lo stesso percorso per andare a scuola e tornare a casa. Nel filmato si vede il plantigrado che gira vicino al recinto e poi scappa. Danila Dudarev, vice capo dell'Agenzia forestale e della caccia della regione di Sakhalin, ha detto che il dipartimento forestale sta tenendo la situazione sotto controllo. "Quest'orso non è stato più visto nei paraggi. Un rappresentante del dipartimento forestale è presente nella zona. Se improvvisamente l'orso riapparirà vicino alla scuola, sarà presa una decisione sull’abbattimento della specie minacciosa", ha assicurato Dudarev.
Condividi