Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Salvini-Nessuna-voglia-voto-prima-previsto-Salva-Roma-Tutti-o-nessuno-Mitra-Polemiche-inutili-6c105e84-442a-4588-aeaf-ce484a52d707.html | rainews/live/ | true
POLITICA

Il vicepremier a Pinzolo nel Trentino

Salvini: "Nessuna voglia voto prima previsto. Salva-Roma? Tutti o nessuno. Mitra? Polemiche inutili"

Il vicepremier poi rassicura: "L'Iva e le tasse non aumenteranno, quelle le facciamo aumentare a Renzi"

Condividi
"L'Iva e le tasse non aumenteranno, quelle le facciamo aumentare a Renzi. Non ho nessuna nostalgia a ritornare a governi tecnici e della sinistra". Così il vicepremier Matteo Salvini dalla piazza Collini di Pinzolo nel Trentino meridionale. Ma avverte che le tensioni con M5s "sono come le liti fra moglie e marito: per governare bene bisogna volerlo in due". Il vicepremier poi avverte: "Di perdere tempo o di fare polemiche non ho voglia". Poi aggiunge: "Nessun chiarimento con i 5 Stelle, io ho le idee chiare, se hanno bisogno loro di un chiarimento con se stessi non c'è nessun problema. C'e' contratto di governo che ci impegna ancora per quattro anni, riduzione delle tasse, riforma della scuola, riforma della giustizia, approvazione dell'autonomia, le telecamere negli asili nidi e nelle case riposo che conto di accendere entro il mese di maggio, l'educazione civica da portare in classe a settembre, quindi c'e' tanto da fare".

Il vicepremier poi sul 'salva Roma' tiene a puntualizzare: "O tutti o nessuno, in democrazia funziona così. Non ci sono Comuni di serie A e Comuni di serie B, se in tanti hanno dei problemi aiutiamoli, altrimenti non si sono quelli più belli e quelli più brutti". Poi rivolto al primo cittadino della Capitale attacca: "Non mi pare che a Roma ci sia un sindaco che abbia il controllo della città. Regali non ne facciamo, io ho le idee chiare".

Salvini inoltre parlando dei migranti torna a sottolineare che "il dato aggiornato a questa mattina sugli sbarchi in Italia è di una riduzione del 91% in un anno. "Abbiamo dimostrato che volere è potere, in Italia si arriva con il permesso". Sulle polemiche infine nate dalla foto in cui imbraccia un mitra, il vicepremier spiega: "Sono polemiche fondate sul nulla. Stamattina ho pubblicato la foto di tre peluche che porto in gita a Campiglio con mia figlia e hanno polemizzato anche sui peluche, quindi vuol dire che se la sinistra si attacca alle foto per polemizzare ai peluche, ai mitra o al pane e Nutella vuol dire che stiamo lavorando bene", ha concluso.

Condividi