Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Siria-razzi-su-collegio-francescano-ad-Aleppo-un-morto-1c44302e-8a0d-433c-862e-69f7247b8334.html | rainews/live/ | true
MONDO

guerra civile

Siria, razzi sul collegio francescano ad Aleppo: un morto

Ci sono anche due feriti gravi tra le persone rifugiate nell'edificio

Condividi
Due missili hanno colpito ieri sera il Collegio di Terra Santa dei francescani ad Aleppo, causando un morto e due feriti gravi tra le persone anziane che si erano rifugiate in questo luogo. Lo comunica in una nota la Custodia di Terra Santa. "La scuola, con il suo grande parco era stato fino ad oggi uno dei pochi luoghi sicuri in città. E i frati accoglievano chiunque cercasse riparo", riferisce la Custodia.

In particolare vivevano nel Collegio una ventina di persone anziane che avevano le loro case bombardate.

"La detonazione è stata estremamente violenta", ha dichiarato Fra Firas Lufti ofm, Direttore della Scuola, in una telefonata fatta ai frati di Beirut: "Ormai ad Aleppo non c'è alcun luogo sicuro al 100%".  

"Per le famiglie cristiane - ha dichiarato Fra Ibrahim Sabbagh, Parroco d'Aleppo - il Convento di Aleppo è ritenuto un polmone dove poter venire a riprendere respiro. E' il luogo in cui trovano rifugio per respirare un po' di aria pura e far giocare i bambini. E' l'unico posto in cui rimane del verde. Qui i giovani, non potendo più uscire da Aleppo, si ritrovano per organizzare i campi estivi. Abbiamo appena iniziato la manutenzione in vista dell'accoglienza estiva, ma gli avvenimenti di questo pomeriggio ci inducono a sospendere i lavori, in attesa che torni la calma".

Ad Aleppo i francescani hanno tre centri: la parrocchia san Francesco d'Assisi, colpita una volta, il convento di Er Ram, colpito già cinque volte, e il collegio di Terra Santa. In Siria sono presenti quattordici frati francescani, di cui cinque ad Aleppo. 
Condividi