Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Stellantis-debutta-in-Borsa-supera-13-euro-e-guadagna-il-4-virgola-5-per-cento-10935b73-5b5f-41c8-89b2-bd9b2be5c4f5.html | rainews/live/ | true
ECONOMIA

Migliore performance

Stellantis debutta in Borsa, il titolo vola a Piazza Affari

Prima giornata di negoziazioni dopo la fusione tra Fca e Psa. Tavares: "Grande supporto dai soci, non vi deluderemo"

Condividi
Stellantis vola in Borsa nei suoi primi minuti di contrattazioni, segnando la migliore performance a Piazza Affari. Nel giorno del debutto sui mercati finanziari, il titolo del gruppo automobilistico che nasce dalla fusione tra Fca e Psa segna già un rialzo del 4% a oltre 13 euro.

Tavares: "Grande supporto dai soci, non vi deluderemo"
"Ci sentiamo fiduciosi e stiamo affrontando questa sfida con molta umiltà ma abbiamo il sostegno dei nostri azionisti che hanno supportato la fusione con più del 99% dei voti da entrambi i lati. Questo è un grande segno di supporto, un grande segno di fiducia che ci stanno dando,abbiamo una grande visibilità di che cosa dobbiamo fare per realizzare il lavoro e questo sarà certamente la nostra prima priorità". Lo ha detto Carlos Tavares, ceo di Stellantis, nel corso della cerimonia di quotazione.     "Oggi è il giorno in cui nasce Stellantis, una fusione che crea valore per 25 miliardi e siamo qui per realizzare questo lavoro con il vostro supporto. Grazie per il vostro supporto estate sicuri che non vi deluderemo".

Ad Borsa Italiana, Jerusalmi: "Passo importante per gruppo che cresce"
"E' con emozione e orgoglio che diamo oggi il benvenuto in Borsa Italiana al nuovo gruppo Stellantis. L'unione tra Fca e Psa rappresenta un altro passo importante nel percorso secolare disegnato dalla famiglia Agnelli in grado di rispondere alle sfide globali del settore automobilistico". Lo sottolinea Raffaele Jerusalmi,amministratore delegato di Borsa Italiana.   "Borsa Italiana ha avuto il privilegio di celebrare altre tappe significative di Fca, e prima ancora di Fiat: dallo spin-off di Fiat Industrial, alla creazione di Fca, fino al più recentemente spin-off di Ferrari. Siamo felici - conclude - di vedere il gruppo continuare a crescere, da azienda italiana a global player internazionale".
Condividi