Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Strage-di-San-Bernardino-arresto-Enrique-Marquez-ex-vicino-di-casa-dei-killer-f6522473-228c-4967-a68d-e274cb4f2c8b.html | rainews/live/ | true
MONDO

Le indagini

Strage di San Bernardino, in manette l'ex vicino di casa dei killer

Diversi capi d'accusa legati al terrorismo per Enrique Marquez. Avrebbe anche acquistato illegalmente i due fucili usati da Syed Farook e dalla moglie Tashreen Malik

Condividi
Los Angeles Le indagini sulla strage di San Bernardino si allargano. Enrique Marquez, l'ex vicino di casa della coppia di killer, è stato arrestato e incriminato con diversi capi d'accusa legati al terrorismo. Lo riferisce il Dipartimento di Giustizia Usa.
 
Le accuse
Le accuse si riferiscono al suo ruolo nei complotti terroristici organizzati con Syed Farook nel 2011 e nel 2012 e mai portati a termine, all'acquisto illegale dei due fucili usati da Farook e dalla moglie Tashreen Malik per compiere il massacro, e alla frode all'immigrazione.

Obama incontra le famiglie delle vittime 
Intanto oggi il presidente Usa, Barack Obama, incontrerà le famiglie delle vittime della strage. Partirà per la California subito dopo la tradizionale conferenza stampa di fine anno alla Casa Bianca. Obama, ha spiegato il portavoce Josh Earnest, proseguirà poi alla volta delle Hawaii dove trascorrerà, come di consueto, le vacanze natalizie.
Condividi