Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Taiwan-Cina-a-Usa-riunificazione-compito-storico-21587b7a-7efc-4800-8f8b-21c9455e6bdf.html | rainews/live/ | true
MONDO

Monito dei militari di Pechino

​Taiwan, la Cina agli Usa: la riunificazione è un compito storico. Chi si oppone fallirà

Pechino avverte che "contrattaccherà" di fronte ai "tentativi (Usa) di miglioramento" dei legami militari con Taiwan

Condividi

La Cina ha lanciato un monito agli Stati Uniti, chiarendo che "contrattaccherà" di fronte ai "tentativi di miglioramento" dei legami militari con Taiwan. Il portavoce del ministero della Difesa Tan Kefei, commentando l'intervista della presidente di Taipei Tsai Ing-wen alla Cnn in cui ha confermato la presenza di soldati Usa sull'isola, ha avvertito che chiunque dovesse opporsi al "compito storico della riunificazione è destinato a fallire".   Pechino considera Taiwan una provincia ribelle destinata alla riunificazione anche con l'uso della forza, se necessario.

"Se gli Stati Uniti continueranno ad aggrapparsi ostinatamente all'illusione di usare Taiwan per controllare la Cina e tenteranno di migliorare i legami militari con Taiwan, la Cina si opporrà risolutamente e contrattaccherà", ha avvertito Tan.   "Il compito storico della riunificazione della madrepatria deve essere adempiuto e lo sarà sicuramente. Qualsiasi tentativo di ostacolare la riunificazione nazionale e il rinnovamento nazionale è destinato a fallire", ha proseguito il portavoce,parlando nel corso della conferenza stampa mensile tenuta in modalità virtuale.   L'Esercito popolare di liberazione, ha concluso Tan, "adotterà tutte le misure necessarie per contrastare le interferenze esterne e gli atti separatisti e per difendere la sovranità nazionale e l'integrità territoriale della Cina".

Condividi