Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Tennis-Fognini-centra-i-quarti-Djokovic-eliminato-d9f2a21d-945f-485a-bd79-31a1c2c1d916.html | rainews/live/ | true
SPORT

Tennis

Montecarlo, Fognini centra i quarti. Djokovic eliminato

 Il ligure supera Krajinovic in due set

Condividi
Fabio Fognini è di nuovo nei quarti di finale del "Rolex Monte-Carlo Masters". Un traguardo che il ligure aveva già raggiunto sia nel 2013, poi stoppato in semifinale da Djokovic, sia nel 2019, quando poi ha conquistato uno storico trofeo "1000" per il tennis tricolore. Saluta Montecarlo a sorpresa invece Novak Djokovic, mentre Rafa Nadal impiega meno di un'ora per sbarazzarsi di Dimitrov, battuto con un perentorio 6-1 6-1. 

Negli ottavi Fognini - che è campione in carica, visto che lo scorso anno il torneo non si è giocato causa Covid - ha sconfitto per 6-2 7-6(1), in un'ora e 27 minuti di partita, il serbo Filip Krajinovic. 

Un match dai due volti quello del tennista ligure, quasi impeccabile nel primo set, "distratto" nel secondo, fino al 'ravvedimento' decisivo nel tie break. Nel primo set l'azzurro è incisivo in risposta, perfetto al servizio, dove ha concesso al suo avversario di arrivare a "40" soltanto nell'ottavo game quando ha servito per il primo parziale, chiuso poi 6-2 alla terza palla utile. In avvio di seconda frazione, però, il ligure è uscito con la testa dal match, lasciando in campo una brutta controfigura. Ha ceduto la battuta nel secondo gioco ed in quello successivo ha mancato quattro opportunità per il contro-break immediato permettendo a Krajinovic di salire 3-0. 

Il serbo ha difeso il vantaggio fino al 5-2 e poi Fognini - tornato quello del primo set - ha ricominciato a giocare: con un parziale di 12 punti a 6 ha riagguantato il suo avversario sul 5 pari. A decidere è stato un tie-break dove l'azzurro è stato molto attento ed il serbo ha commesso almeno cinque errori non forzati. Risultato 7 punti ad 1 per il ligure ed ottavo quarto in un Master 1000, il terzo a Monte-Carlo. 

Saluta agli ottavi Montecarlo il n.1 dell'Atp, Novak Djokovic. Il serbo, che ieri aveva eliminato Jannik Sinner, ha ceduto in due set al britannico Daniel Evans. "Credo che oggi sia stato uno dei miei peggiori match sulla terra rossa - le parole di Djokovic - non voglio togliere meriti al mio avversario però davvero non ha funzionato nulla. Ora è meglio lasciare andare questa pessima prestazione e concentrarmi sui prossimi tornei. Di sicuro vado via con l'amaro in bocca". 
Condividi