Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Thyssenkrupp-vende-ad-arvedi-AST-terni-9071b2fe-38c1-4037-8579-ddd58e18e02b.html | rainews/live/ | true
ECONOMIA

Terni, Thissenkrupp vende Acciai Speciali alla italiana Arvedi

Condividi
 
Thyssenkrupp ha annunciato la vendita di Acciai Speciali Terni (AST), inclusa la relativa organizzazione commerciale in Germania, Italia e Turchia, alla società italiana Arvedi, raggiungendo così un nuovo traguardo nel riassetto del gruppo. Lo si legge in una nota. E' stato concordato di non divulgare il prezzo d'acquisto. La transazione è soggetta all'approvazione del Consiglio di Sorveglianza di Thyssenkrupp AG e all'autorizzazione dell'autorità antitrust europea. Il closing dell'operazione e' previsto entro il primo semestre 2022. Inoltre, Thyssenkrupp sta esaminando la possibilità di mantenere una partecipazione di minoranza nel gruppo Ast. I dettagli riguardo a tale possibilità saranno concordati entro il closing.
 
Thyssenkrupp - si legge in una sua nota - ha annunciato "la vendita di Acciai Speciali Terni (AST),inclusa la relativa organizzazione commerciale in Germania, Italia e Turchia, alla società italiana Arvedi, raggiungendo così un nuovo traguardo nel riassetto del gruppo". "E’ stato concordato - viene aggiunto - di non divulgare il prezzo d'acquisto. La transazione è soggetta all'approvazione del Consiglio di Sorveglianza di Thyssenkrupp AG e all'autorizzazione dell'autorità antitrust europea"    Il gruppo AST, con un fatturato di circa 1,7 miliardi di Euro nell'esercizio 2019/2020, impiega attualmente circa 2.700dipendenti. Con la vendita, Thyssenkrupp - riferisce ancora la multinazionale- si separa dalla quarta società in portafoglio nel segmento Multi Tracks. "Si tratta - conclude la nota - di un ulteriore passo importante nella trasformazione del gruppo verso un "Group of Companies" altamente performante".
Per Martina Merz, Amministratore Delegato di Thyssenkrupp AG: "Questa quarta transazione dimostra come stiamo lavorando alle nostre priorità, facendo progressi decisivi nel processo di trasformazione di Thyssenkrupp." Martina Merz continua: "La velocità di implementazione della strategia di focalizzazione del portafoglio è decisiva per il nostro processo di trasformazione. Allo stesso tempo, il miglioramento della performance resta la nostra principale priorità. Anche da questo punto di vista siamo a buon punto e continuiamo a lavorare. Volkmar Dinstuhl, CEO del segmento Multi Tracks e Presidente di AST integra le affermazioni: "Siamo lieti che il gruppo Arvedi sia il nuovo proprietario di AST in quanto promuoverà lo sviluppo di AST con investimenti e innovazioni."    Grazie alla combinazione con AST, il gruppo Arvedi si consoliderà tra i principali player europei nel settore dell'acciaio. Il Gruppo Arvedi, a controllo familiare, è attiva principalmente nella produzione e lavorazione di acciaio al carbonio e inossidabile. Arvedi impiega attualmente 3.500 dipendenti e ha annunciato investimenti significativi in relazione all'acquisizione di Ast.

Giorgetti: "Tassello importante per rilancio acciaio italiano"

“Il governo ha seguito con la dovuta attenzione e discrezione la vicenda e oggi siamo soddisfatti per il risultato positivo della vendita dell'Ast. Questa conclusione rappresenta un tassello importante per la valorizzazione e il rilancio dell'acciaio italiano. Accogliamo con favore che la proprietà passi a un gruppo italiano e auspichiamo che questo si traduca anche in uno sviluppo dell'area industriale e in una tutela per il territorio interessato. Facciamo i nostri auguri ai lavoratori che possono guardare al futuro con fiducia e all'azienda per l'impegno e la sfida". Così il ministro dello sviluppo economico Giancarlo Giorgetti.
 
 
 
Condividi