Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Trump-impeachment-discorso-alla-nazione-518e68a8-c63c-4238-b679-4d75a8fb353b.html | rainews/live/ | true
MONDO

Casa Bianca

Trump parla alla Nazione: "L'impeachment è stata una vergogna. Pelosi è cattiva, Schiff maligno"

Il presidente Usa in diretta tv dopo l'assoluzione: "Sapevano che ero innocente, ma volevano infliggermi un danno politico" ha detto, lanciando un nuovo attacco ai suoi due principali accusatori

Condividi

"E' stata una vergogna. Una grande ingiustizia per tre anni portata avanti da gente bugiarda. Non so se un altro presidente sarebbe riuscito a superare questa situazione": lo ha detto Donald Trump parlando alla nazione in diretta tv dalla Casa Bianca, dopo la sua assoluzione dalle accuse che lo avevano portato all'impeachment.

"Sapevano che ero innocente, ma volevano infliggermi un danno politico", ha aggiunto, ricordando come prima ancora dell'Ucrainagate ci sia stata "la caccia alle streghe" del Russiagate. "E Hillary Clinton e il partito democratico raccolsero milioni di dollari per danneggiarmi".

"Questa non è una conferenza stampa, non è un discorso, è una festa" ha continuato il presidente Usa  "Sono stato trattato male, ma non ho fatto nulla di sbagliato". Non è mancato l'affondo a Nancy Pelosi: la speaker della Camera "è una persona orribile, voleva l'impeachment da tempo, diceva che pregava per me, ma al contrario" ha detto Trump, che ha poi definito "una persona cattiva" il suo inquisitore in Senato, il democratico Adam Schiff.

"Se non avessi licenziato Comey, forse non sarei qui"
"E' stata una disgrazia quello che è successo. Una grande ingiustizia portata avanti da gente bugiarda, da poliziotti corrotti, fatta di fughe di notizie" ha continuato il tycoon, che non ha risparmiato un riferimento diretto anche all'ex direttore dell'Fbi: "Se non avessi licenziato James Comey, che è stato un disastro, probabilmente non sarei neppure qui adesso".

"Ci sono persone che usano la religione come un salvagente", "prima non l'hanno mai usata, non l'ho mai sentito dire prima", ma "sapete, quando si tratta di un candidato alla presidenza sconfitto, le cose possono accadere, quando si subiscono disfatte così pesanti" ha concluso Trump, riferendosi a Mitt Romney, unico repubblicano che ha votato contro di lui su un articolo d'accusa.

Condividi