Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Vela-Giovanni-Soldini-stabilisce-il-nuovo-record-sulla-rotta-Plymouth-La-Rochelle-dab12fc8-6bc0-4af8-869b-8608591b7027.html | rainews/live/ | true
SPORT

Maserati Multi 70

Giovanni Soldini stabilisce il nuovo record sulla rotta Plymouth-La Rochelle

Condividi
Giovanni Soldini e l'equipaggio di Maserati Multi 70 hanno stabilito il nuovo record sulla rotta Plymouth-La Rochelle. L'imbarcazione ha tagliato il traguardo a La Rochelle alle 2.21 Gmt di venerdi 16 aprile (4.21 ora italiana) impiegando così 12 ore, 15 minuti e 21 secondi per coprire le 329 miglia del percorso, a una velocità media di 26,84 nodi. Il Team italiano migliora di circa 2 ore il record precedente, fissato da Lloyd Thornburg e Brian Thompson a bordo di Phaedo3 nel 2015, di 14 ore, 5 minuti e 20 secondi.   

Maserati Multi 70 ha preso il via al largo di Plymouth alle 14:06:21 GMT di ieri pomeriggio (16:06:21 ora italiana) facendo rotta verso la punta nord-ovest della Francia, mantenendo una media sopra i 32-33 nodi e raggiungendo picchi di 44 nodi di velocita.

Soldini racconta: "Attraversando la Manica siamo andati fortissimo, con 20-25 nodi di vento da nord-est, e arrivati a Ouessant e stato pazzesco: il passaggio tra l'isola e la costa e strettissimo e noi andavamo a cannamorta a 35 nodi! Poi, scendendo lungo la costa francese, il vento era di 10-15 gradi più stretto del previsto e abbiamo rallentato un po', ma siamo riusciti ad ottenere un ottimo risultato, siamo davvero contenti!"   

Il record e in attesa di essere ratificato dal World Sailing Speed Record Council. A bordo di Maserati Multi 70, per questa impresa, Giovanni Soldini ha navigato con Giulio Bertelli, Guido Broggi, Carlos Hernandez Robayna, Oliver Herrera Perez e Matteo Soldini. 

Il team è ora di ritorno alla base a Cherbourg, in Francia, da dove continuerà a studiare le condizioni meteo delle prossime settimane per individuare delle finestre ideali per tentare di battere altri due record nella Manica: il Cowes-Dinard (Record della Manica) e il Fastnet Original Course (da Cowes a Plymouth, passando per il faro di Fastnet, a sud dell'Irlanda).   

Nei mesi invernali, durante un lungo cantiere, ricorda una nota, sono state apportate varie modifiche a Maserati Multi 70: e stata costruita una deriva più performante e ottimizzata per il volo, sono state installate componenti elettroniche di ultima generazione ed e stato progettato un nuovo timone centrale, che una volta installato renderà il volo piu stabile.

Giovanni Soldini e il suo Team stanno inoltre portando avanti la collaborazione con gli ingegneri del Maserati Innovation Lab: insieme stanno studiando un sistema per ottimizzare i timoni e renderli piu efficaci, permettendo cosi al trimarano di raggiungere medie di velocita piu alte.
Condividi