Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Venezuela-ancora-alle-prese-con-il-blackout.-Oggi-nuova-giornata-di-proteste-a3f0efe5-be8c-4358-a73a-aadcdcf8b651.html | rainews/live/ | true
MONDO

La crisi

Venezuela ancora alle prese con il blackout. Oggi nuova giornata di proteste

Organizzati cortei contrapposti dagli oppositori e dai sostenitori del contestato presidente Maduro

Condividi
Il Venezuela, piombato ieri nel buio a causa di un lungo ed esteso blackout, si prepara a una nuova giornata di proteste contro il regime di Nicolás Maduro e allo stesso tempo di manifestazioni di sostegno al contestato presidente. L'energia elettrica viene intanto lentamente ripristinata ma solo in alcune aree del Paese.

Ieri il presidente a interim, Juan Guaidó, aveva accusato Maduro di "inefficienza" dopo che la rete elettrica era saltata, lasciando nell'oscurità Caracas e gran parte del paese latinoamericano.

Maduro aveva contrattaccato affermando che il blackout non è stato altro che il risultato di un "sabotaggio" messo a punto dall'opposizione e da Washington. Le cause di quanto accaduto sono ancora, in realtà, sconosciute, ma ciò non ha impedito a Guaidó di lanciare un appello ai propri sostenitori: "Torniamo nelle strade contro un regime corrotto e usurpatore, e non ce ne andremo finché avremo raggiunto l'obiettivo". 
Condividi