Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Via-libera-della-Commissione-UELvmh-puo-acquisire-il-colosso-dei-gioielli-Tiffany-a740f401-f630-455a-a079-e0bf876ea2de.html | rainews/live/ | true
ECONOMIA

L'operazione

Via libera della Commissione UE: Lvmh può acquisire il colosso dei gioielli Tiffany

L'esecutivo di Bruxelles in una nota fa sapere di aver approvato l'operazione

Condividi
Via libera da parte della Commissione europea all'acquisizione di Tiffany da parte dei francesi del gruppo Lvmh. L'esecutivo di Bruxelles in una nota fa sapere di aver approvato l'operazione ai sensi del Regolamento europeo sulle concentrazioni.

Tiffany e Lvmh producono e vendono beni di lusso su scala globale, "ma le loro attività si sovrappongono principalmente nel settore della gioielleria. La Commissione ha concluso che la concentrazione proposta non solleverebbe problemi di concorrenza date le moderate quote di mercato dell'entità combinata, la presenza di un numero significativo di fornitori terzi e il recente ingresso di diversi nuovi concorrenti", scrive la Commissione Ue.

La Commissione europea ha inoltre ritenuto che i collegamenti verticali tra le attività di Lvmh e Tiffany non sarebbero in grado di restringere la concorrenza data la capacità limitata e gli incentivi a deteriorare le condizioni commerciali concesse ai rivenditori concorrenti di prodotti Tiffany e altri prodotti Lvmh. Inoltre, per l'Ue è improbabile che la nuova entità intraprenda negoziazioni incrociate e altre strategie di conglomerato su larga scala a scapito dei consumatori. L'operazione è stata rivista nell'ambito della normale procedura di controllo delle fusioni.   
Condividi