Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/afghanistan-isis-talebani-attentato-jalalabad-pakistan-5df5a432-bd27-4205-9ba5-6fa2a0cf33cc.html | rainews/live/ | true
MONDO

I Talebani allo scontro con l'Isis-K

Afghanistan: 4 vittime in un attentato a Jalalabad

Gli attacchi arrivano dopo che il portavoce dei talebani, Zabihullah Mujahid, ha ribadito l'impegno di Kabul a eliminare le cellule dell'Isis-K presenti in territorio afghano

Condividi
Sono almeno quattro le vittime di un attacco avvenuto nel tardo pomeriggio di oggi a Jalalabad, città dell'est dell'Afghanistan, colpita da altri attentati nei giorni scorsi. Sono due le vittime civili, tra queste vi sarebbe un bambino secondo i media locali, mentre le altre due vittime sono membri delle forze di sicurezza talebane. Jalalabad si trova a est di Kabul, non lontano dal confine con il Pakistan, nella provincia di Nangarhar, già colpita nei giorni scorsi da attacchi poi rivendicati dalle cellule di Isis-Khorasan.

Bilal Karimi, membro del governo talebano, ha detto che dopo l'attacco un rifugio dell'Isis-K è stato scoperto nelle vicinanze. Durante la ricerca degli attentatori, sempre secondo Karimi, tre terroristi dell'Isis sono rimasti feriti. Gli attacchi arrivano dopo che il portavoce dei talebani, Zabihullah Mujahid, ha ribadito l'impegno di Kabul a eliminare le cellule dell'Isis-K presenti in territorio afghano. Lo scorso venerdì un'esplosione ha mancato di poco un mezzo che trasportava dei membri del locale governo talebano a Charikar, nella provincia di Parwan.

Secondo altri media internazionali tra le vittime ci sarebbe anche Sayed Maroof Sadat, l'ex portavoce della Direzione per l'agricoltura del Nangarhar come anche riportato in tweet dal network afghano Tolo-news

  
Condividi