Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/angelus-papa-collaborazione-con-ebrei-e-unita-fra-tutti-i-cristiani-f414f264-706c-4b35-a4c3-7dbabeab10d1.html | rainews/live/ | true
MONDO

Prega per vittime sisma e incidente aereo in Indonesia

Angelus. Papa: "Collaborazione con ebrei e unità fra tutti i cristiani"

La settimana di preghiera per l'unità dei cristiani comincerà domani, "una giornata importante", ha commentato il Santo Padre, e si concluderà lunedì 25 gennaio con la recita dei Vespri, "insieme ai rappresentanti delle altre Chiese e comunità cristiane presenti a Roma"

Condividi
Il Papa all'Angelus ha invitato a pregare per l'unità dei cristiani e ha sottolineato che "l'unità è sempre superiore al conflitto". La settimana di preghiera per l'unità dei cristiani comincerà domani, "una giornata importante", ha commentato Papa Francesco, e si concluderà lunedì 25 gennaio con la recita dei Vespri, "insieme ai rappresentanti delle altre Chiese e comunità cristiane presenti a Roma", presso la basilica di San Paolo fuori le mura.

Il Pontefice ha anche ricordato che "oggi in Italia si celebra la giornata per l'approfondimento e lo sviluppo del dialogo tra cattolici ed ebrei. Mi rallegro per questa iniziativa che prosegue da oltre trent'anni e auspico che porti frutti abbondanti di fraternità e di collaborazione". Papa Francesco ha recitato anche oggi l'Angelus dalla Biblioteca del Palazzo apostolico, trasmesso in streaming. In piazza San Pietro, nonostante la preghiera mariana non fosse pronunciato dalla finestra, erano comunque presenti alcune decine di persone.

Il Santo Padre ha poi espresso la sua "vicinanza alla popolazione di Sulawesi, in Indonesia,  colpita da un forte terremoto". "Prego per i defunti, i feriti e per quanti hanno perso casa e lavoro. Il  Signore li consoli e sostenga gli sforzi per i soccorsi", ha detto. "Preghiamo anche per le vittime  dell'incidente aereo di sabato scorso sempre in Indonesia", ha aggiunto, facendo riferimento al  Boeing precipitato in mare con 62 persone a bordo.
Condividi