Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/anziano-ucciso-torino-fermato-pregiudicato-20c428c6-554a-40c9-b8fb-ebcb79301f3e.html | rainews/live/ | true
ITALIA

Anziano ucciso a Torino a coltellate, fermato un pregiudicato: ha confessato

Ancora da chiarire i motivi dell'omicidio

Condividi
Un pregiudicato di origini catanesi, 50 anni, è stato arrestato dai carabinieri del Comando provinciale di Torino per l'omicidio di Vincenzo Rossi, il 91enne ucciso ieri pomeriggio a coltellate nella sua abitazione di Torino. L'uomo è stato fermato nella notte alla stazione di Porta Nuova.  Il movente dell'omicidio è da ricondurre ad una violenta lite tra i due per futili motivi, ancora da chiarire.

Secondo una prima ricostruzione, il pregiudicato fermato dai carabinieri sarebbe una di quelle persone in difficoltà che Vincenzo Rossi aiutava per strada, anche accogliendoli in casa per dare loro da mangiare. I due si sarebbero conosciuti proprio vicino alla stazione di Porta Nuova, dove il 50enne è stato fermato. 

L'omicida è stato individuato anche per la forte somiglianza con l'uomo ripreso dalle telecamere di un tabaccaio posto di fronte all'abitazione dove si è consumato il delitto. Il 50enne accusato del delitto, catturato a Porta Nuova con ancora indosso degli abiti insanguinati, è stato condotto presso la caserma Pietro Micca dai carabinieri. L'uomo poco dopo è stato fermato al termine di un interrogatorio nel corso del quale, messo alle strette degli investigatori, ha confessato il delitto. 
Condividi