Original qstring: refresh_ce | /dl/rainews/articoli/app-immuni-ministra-pisano-question-time-senato-scaricata-da-4-milioni-trecento-mila-il-12-per-cento-dei-possessori-di-smartphone-4d69f75c-8163-406b-a974-c5fb9a8ca4c9.html | rainews/live/ | true
Coronavirus

Ministra Pisano al Senato

App Immuni scaricata dal 12% dei possessori di smartphone

Dai dati del ministero della Salute 46 persone hanno ricevuto la notifica di positività, dal 13 luglio 23 utenti dell'app sono stati allertati dell'esposizione al coronavirus

Condividi
 "Secondo l'ultimo dato disponibile, l'app Immuni è stata installata da oltre 4 milioni e 300mila utenti, cioè secondo una ricerca dell'università di Pavia il 12% della popolazione italiana fra 14 e 75 anni in possesso di smartphone, che sono necessari per l'uso dell'applicazione".

Così Paola Pisano, ministra per l'Innovazione tecnologica e la digitalizzazione, rispondendo in Senato a un'interrogazione del Partito democratico sulla app Immuni durante il question time. 

"Per quanto riguarda il contributo dell'applicazione alla lotta al coronavirus, secondo il ministero della salute i soggetti positivi in possesso dell'applicazione che hanno acconsentito a inviare il messaggio di notifica sono 46, dal 13 luglio ad oggi i soggetti allertati grazie a immuni risultano essere stati 23 che hanno avuto la possibilità di conoscere i rischi contagio cui sono state esposte: questo dimostra l'utilità" dell'app, ha aggiunto la ministra.

Ciò nonostante, Immuni rimane uno degli strumenti a disposizione per rilevare l'esposizione al contagio.  "Non ho mai detto che l'applicazione sia l'unica soluzione al contenimento del virus, rientra in una strategia complessiva", ha sottolineato Paola Pisano al Senato. 
Condividi