Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/automobilismo-Formula-1-Verstappen-Hamilton-Bottas-Red-Bull-Mercedes-Ferrari-Leclerc-d74a886a-286c-4063-964d-8351d7aee35c.html | rainews/live/ | true
SPORT

Formula 1, Gp del 70° anniversario, quinta prova Mondiale

Verstappen a sorpresa vince a Silverstone, davanti a Hamilton e Bottas, quarto Leclerc

Grande condotta di gara dell'olandese della Red Bull, partito dalla seconda fila. Il campione del mondo delle frecce d'argento si prende il secondo posto sul compagno di squadra quando mancano due giri al termine. Splendida quarta piazza per la Ferrari di Leclerc, Vettel solo dodicesimo

Condividi
Interrotto il dominio delle Mercedes. Max Verstappen si impone con personalità nel Gran Premio del 70° anniversario della Formula 1, quinta prova del Mondiale: per lui nono successo in carriera. Sul circuito di Silverstone, dove si è corso il Gp di Gran Bretagna una settimana fa, il pilota olandese della Red Bull, partito dalla seconda fila, vince con una condotta di gara audace e mette in fila le frecce d’argento di Lewis Hamilton e di Valtteri Bottas (scattato dalla pole position, con il compagno di squadra in prima fila come lui). Gran quarto posto di Charles Leclerc con la Ferrari, dopo la delusione dell’ottavo tempo nelle qualificazioni. Più lontana l’altra rossa di Sebastian Vettel, solo dodicesima. Diciassettesimo a un giro Antonio Giovinazzi su Alfa Romeo.
 
A punti il thalandese Albon sull’altra Red Bull, il canadese Stroll (Racing Point), il tedesco Hulkenberg (Racing Point), il francese Ocon (Williams), il britannico Norris (McLaren) e il russo Kvyiat (Alpha Tauri).
 
“Non me l’aspettavo assolultamente” dichiara a caldo Verstappen. “È stata una grandissima giornata, la strategia è stata quella giusta. A me piace attaccare e mettere pressione”.
 
Dopo tre successi consecutivi di Hamilton e quello nel primo Gp della stagione di Bottas, Verstappen compie una grande impresa. In classifica iridata, Hamilton in testa con 107 punti, Verstappen rosicchia qualcosa e sale a 77, Bottas terzo a 73, quarto Leclerc a 45.
 
Scattano davanti le Mercedes, mentre Verstappen supera Hulkenberg. Testacoda per Vettel, che si ritrova in coda. Al 14° giro pit stop per Bottas, Hamilton lo fa al giro successivo. In testa si ritrova Verstappen seguito da Stroll. Le Mercedes sono terza e quarta. Verstappen ritarda la sosta e prende il largo, con oltre 16” su Bottas e 19” su Hamilton, dopo il pit stop di Stroll. Il campione del mondo accusa un problema a una gomma anteriore e perde 2” in un giro. Sosta per Leclerc alla 22ma tornata, Vettel la fa alla 23ma. Verstappen effettua il pit stop al 27° e rientra dietro Bottas, ma davanti a Hamilton. La Red Bull dell’olandese però scalpita e supera la Mercedes di Bottas dopo poche curve. Leclerc trova un buon passo gara e scala posizioni. Al 33° giro secondo pit stop di Bottas e Verstappen, mentre Hamilton tira lungo e mantiene la testa, con l’olandese e il compagno di squadra alle spalle a oltre 10”. Ubbidendo alle richieste del suo box, Hamilton fa il secondo pit stop al 42° giro quando il suo vantaggio era sui 7” e rientra in pista al 4° posto, dietro di 4” anche a Leclerc. Ma l’iridato è più veloce e al 45° giro passa il ferrarista con un sorpasso da brividi. A questo punto è lotta tra le Mercedes per la seconda piazza. La stoccata dell’iridato arriva quando mancano due giri alla fine.
 
La Formula 1 si dà appuntamento al prossimo fine settimana in Catalogna, con il Gp di Spagna sul circuito del Montmelò a Barcellona.
Condividi