Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/automobilismo-Formula-Uno-1-Ferrari-Mercedes-Bottas-Hamilton-Vettel-Leclerc-f3153350-b21b-4d41-8fbc-a52dda0a0f84.html | rainews/live/ | true
SPORT

Mondiale di Formula 1, qualifiche del Gp di Gran Bretagna

Hamilton in pole a Silverstone davanti a Bottas, Verstappen e Leclerc

Il campione del mondo rimedia a un testacoda in Q2. Solo decimo tempo e quinta fila per l'altra Ferrari di Vettel

Condividi
Il campione del mondo tira fuori gli artigli al momento decisivo e agguanta la pole position. Nonostante un testacoda in Q2, Lewis Hamilton partirà davanti a tutti nel Gran Premio di Gran Bretagna. Nelle qualificazioni del quarto appuntamento del Mondiale di Formula 1 sul circuito di Silverstone, il pilota inglese della Mercedes in 1’24”303 precede di 313 millesimi il compagno di scuderia Valtteri Bottas, per una prima fila tutta delle frecce d’argento. Partiranno dalla seconda fila Max Verstappen (Aston Martin Red Bull, 1’25”325) e il ferrarista Charles Leclerc (1’25”427). Dalla terza, scatteranno la McLaren di Lando Norris e la SportPesa Racing Point di Lance Stroll. Seguono Carlos Sainz (McLaren) e Daniel Ricciardo (Renault). In quinta fila l’altra Renault di Estaban Ocon e la Ferrari di Sebastian Vettel (1’26”339).
 
"Alla fine, c'è un grosso distacco fra noi e il terzo posto. Valtteri mi ha spinto al limite, ho faticato a un certo punto mi sono anche girato, ho cercato di ritrovare la calma e nel Q3 è andata bene. Non è stato scontato". Così Hamilton a caldo, dopo la 91ma pole position della carriera. "Sarebbe stato bello vedere le persone qui, manca la loro energia, ma spero che i fans siano contenti", aggiunge alludendo all’assenza del pubblico.
 
Nessuna sanzione per Leclerc, "indagato" per una unsafe release: il pilota monegasco, uscendo dai box, ha rischiato la collisione con Stroll. Ma gli per il ferrarista è arrivata l'assoluzione.
 
In Q1 e Q2, Bottas il più veloce rispettivamente in 1'25"801 e 1'25"015. Nella prima si mette alle spalle Hamilton e Verstappen. La Ferrari insegue: ottavo tempo per Sebastian Vettel, subito dietro Charles Leclerc che ottiene il nono crono. Eliminati al termine dei diciotto minuti a disposizione Antonio Giovinazzi e Kimi Raikkonen con le Alfa Romeo ancora in difficoltà, così come le due Haas di Kevin Magnussen e Romain Grosjean e Nicholas Latifi (Williams). Anche in Q2 Bottas davanti a Hamilton, protagonista di un errore: a poco meno di nove minuti dal termine, il pilota britannico è finito in testa-coda e ha costretto gli steward a esporre le bandiere rosse e sospendere momentaneamente la sessione per consentire di ripulire il tracciato. Leclerc quinto tempo dietro Verstappen e Sainz, Vettel chiude col nono crono. Eliminato al termine del Q2 a sorpresa Alexander Albon su Red Bull, oltre alle due Alpha Tauri di Pierre Gasly e Daniil Kvyat, a Nico Hulkenberg su Racing Point e George Russell (Williams).
 
 
Condividi