Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/avviata-new-york-indagine-trump-organization-9a6ee9aa-09ed-4924-a234-3908780c897d.html | rainews/live/ | true
MONDO

Usa, avviata a New York indagine sulla Trump Organization

Nel mirino il tentativo di acquisire una squadra di football americano

Condividi
La procuratrice generale dello stato di New York, Letitia James, ha aperto un'indagine civile sull'attività della Trump Organization: lo riporta il New York Times, rivelando che i vertici di Deutsche Bank e di Investor Bank hanno dovuto presentare documenti relativi al finanziamento di almeno quattro dei principali progetti della Fondazione. Sarebbero state ascoltate anche diverse persone.
 
 
 Le indagini sulla Trump Organization, riporta il Nyt, riguardano anche gli sforzi, poi falliti, di acquisire nel 2014 una squadra della Nfl, la lega professionistica del football americano, quella dei Buffalo Bills, dello stato di New York.   Al vaglio degli inquirenti soprattutto la Deutsche  Bank, una delle poche banche disposte negli ultimi anni a prestare denaro a Donald Trump. La banca tedesca è già nel mirino di due indagini del Congresso ed è stata sotto esame da parte dell'authority bancaria newyorkese lo scorso anno, anche se nessuna azione venne presa.   Le nuove indagini degli uffici della procuratrice Letitia James sarebbero scaturite dalla testimonianza in Congresso di Michael Cohen, l'ex legale di Trump. Cohen, tra le altre cose, ha raccontato sotto giuramento che il tycoon avrebbe gonfiato il valore dei suoi asset nelle dichiarazioni finanziarie presentate alla Deutsche Bank, fornendo copie di quest'ultime.
Condividi