Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/avvocato-alexei-navalny-denuncia-trasferito-dal-carcere-a-mosca-non-si-sa-dove-sia-b2545452-c89a-4711-afda-c8af04831ce1.html | rainews/live/ | true
MONDO

Russia, parla l'avvocato di Navalny: "Trasferito dal carcere di Mosca, non so dove sia"

Il dissidente, condannato a due anni e mezzo di carcere, doveva essere trasferito in una colonia penale

Condividi
Alexei Navalny è stato trasferito dal carcere moscovita in cui era detenuto verso un luogo sconosciuto. Secondo i collaboratori del dissidente, arrestato nel gennaio scorso, Navalny potrebbe essere già stato trasferito verso la colonia penale in cui dovrà scontare due anni e otto mesi di carcere, una sentenza denunciata dal dissidente e da molte ong come 'puramente politica'.  

L'avvocato di Navalny, Vadim Kobzev, ha riferito all'agenzia stampa Interfax che voleva incontrare il suo cliente ma gli è stato detto che era stato trasferito altrove.

"Non mi hanno detto dove è stato portato, forse un campo di prigionia, o forse altrove", ha aggiunto. Al momento non vi è stata nessuna conferma delle autorità. "Il fatto che non sappiamo dove sia e cosa gli stia accadendo, conferma l'ampiezza della minaccia", ha twittato Leonik Volkov, un collaboratore di Navalny in esilio all'estero.

Dopo la condanna penale era previsto l'invio di Navalny in un campo di prigionia. I suoi legali calcolano che il dissidente dovrebbe essere scarcerato nell'estate 2023, tenendo conto del periodo già trascorso in carcere e agli arresti domiciliari.

Navalny, 44 anni, fra i principali oppositori del presidente russo Vladimir Putin, è stato arrestato il 17 gennaio al suo rientro a Mosca dalla Germania, dove è rimasto per cinque mesi per curarsi da un avvelenamento da agente nervino, per il quale accusa il Cremlino. Le autorità russe però respingono le accuse. E' stato condannato a due anni e mezzo di carcere per violazione dei termini di libertà condizionale, mentre si trovava in Germania.
Condividi