Original qstring: refresh_ce | /dl/rainews/articoli/bbc-cnn-guardian-reddit-Inaccessibili-i-siti-di-diversi-media-internazionali-c3507baf-9f57-4777-8aba-91363bc729ec.html | rainews/live/ | true
TECH

Anche Reddit è stato bloccato

Da Bbc a Cnn, inaccessibili i siti di diversi media internazionali

Le pagine sono risultate irraggiungibili per ore. Un problema tecnico la causa del tilt

Condividi
Diversi siti di grandi media internazionali, tra i quali la Bbc e la Cnn, sono risultati inaccessibili oggi. In molti casi, le pagine non risultavano raggiungibili e compariva la scritta: Error 503 Service Unavailable o Connection Failure. In altri casi, il collegamento funzionava a intermittenza. 

Insieme a New York Times, Le Monde, Guardian, Financial Times, sono state colpite anche la piattaforma Reddit, Twitch, Pinterest, Spotify, Github, StackOverflow, Quora oltre ai siti di alcune istituzioni governative tra cui il governo britannico. In Italia assenti per alcuni minuti anche Corriere della Sera e Gazzetta dello Sport. Nessun problema, invece, per le reti sociali Facebook e Twitter.

I primi rapporti hanno suggerito che il problema potrebbe essere correlato a Fastly e Amazon Web Service, provider di cloud computing, che sono alla base di molti dei principali siti Web. Dunque, nessun attacco hacker insomma dietro al black out, ma un crash tecnico del provider Fastly che ha fatto sapere di aver individuato il problema e di essere al lavoro per trovare una soluzione. Da Amazon Web Service non è ancora giunta alcuna comunicazione.

I Cdn
I Content Delivery Network (Cdn) sono una delle parti fondamentali dell'infrastruttura internet mondiale. Queste compagnie gestiscono reti globali di server per ottimizzare la performance e l'accessibilità dei servizi web. I Cdn funzionano da server intermediari e immagazzinano i dati nel server più vicino possibile all'utente finale. Senza i Cdn, ogni informazione dovrebbe essere trasmessa dal server originale, magari dall'altra parte del mondo, ogni volta che viene caricata una pagina. Con il tempo l'offerta dei Cdn è diventata sempre più sofisticata e comprende numerosi servizi di sicurezza che vanno dalla protezione DDos (cioé, mitigazione degli attacchi di negazione del servizio distribuiti) a firewall per applicazioni web che ostacolano il traffico da clienti sospetti. Oltre a Fastly e Amazon Web Service, tra i fornitori di Cdn più utilizzati figurano Cloudflare, CloudFront e Akamai. Il crash odierno non sembra essere limitato a singoli nodi di server ma appare di carattere globale.
Condividi