Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/berrettini-us-open-battuto-da-Djokovic-nei-quarti-di-finale-09847d02-bb4e-40bc-81d7-a6e40d6c69c7.html | rainews/live/ | true
SPORT

Sfuma il sogno di Berrettini, battuto nei quarti da Djokovic agli Us Open

Condividi
Niente da fare per Matteo Berrettini nei quarti di finale degli Us Open che ha dovuto cedere a un  Djokovic  in ottima forma. Dopo un sontuoso primo set portato a casa con 5-7 ha dovuto inchinarsi al fuoriclasse serbo per  6-2, 6-2, 6-3. Ora per Nole in semifinale ci sarà la sfida con il tedesco Alexander Zverev.

"Matteo è uno splendido giocatore": così Novak Djokovic dopo la vittoria nei quarti di finale degli Us Open contro Matteo Berrettini. "Quando ho perso il primo set, sono riuscito a dimenticarlo. I tre set che ho vinto sono stati i migliori che ho giocato nel torneo", ha aggiunto.

Berrettini ha riconosciuto  la superioritaà di Novak Djokovic, dopo la sconfitta in quattro set. "Ho provato a puntare sul servizio - commenta il tennista romano - ma ho trovato di fronte il più grande risponditore di sempre. Il mio prossimo step è mantenere la stessa forza mentale per quattro, cinque set, non solo per il primo". Djokovic resta irraggiungibile per ora.    "Se siamo in otto miliardi nel mondo - scherza Berrettini - e nessuno lo batte, ci sara' un motivo". Il serbo è a due vittorie per diventare il terzo uomo di sempre a vincere tutti gli Slam in una stagione. "Ho battuto un ragazzo molto potente - è la sua analisi nel dopo gara - ma a me piace uscire alla distanza. Amo i cinque set e sento di giocare meglio nelle ultime partite. Sono sulla buona strada".
Condividi