Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/bielorussia-aereo-ryanair-dirottato-lukashenko-farnesina-ambasciatore-richiamato-2135dfc4-dc5b-4e6a-99d6-179cf2cf9932.html | rainews/live/ | true
ITALIA

Il caso

Aereo dirottato, la Farnesina convoca l'Ambasciatore della Bielorussia

ONU, Guterres chiede inchiesta su aereo dirottato. Anche Londra chiama il suo Ambasciatore, vietano lo spazio aereo Regno Unito e Ucraina per questioni di "sicurezza dei passeggeri". L'Europa discute eventuali sanzioni al paese guidato da Lukašėnko. Spunta video di Protasevich. 'Sto bene' ma ha viso segnato

Condividi
L'aereo dirottato costretto ad atterrare a Minsk continua a sconvolgere la diplomazia mondiale, arrivando al Consiglio europeo di oggi. Nel frattempo il ministero dell'Interno bielorusso ha confermato l'arresto del giornalista dissidente Roman Protasevich, che si trova ora in stato carcerazione preventiva, in attesa del processo.

Spunta video di Protasevich. 'Sto bene' ma ha viso segnato
Il canale Telegram pro-governativo bielorusso "Prugne Gialle" ha pubblicato un video del giornalista d'opposizione Roman Protasevich, detenuto il giorno prima all'aeroporto di Minsk. "Sono nella struttura di detenzione preventiva n. 1 a Minsk. Posso affermare di non avere problemi di salute, incluso il cuore o qualsiasi altro organo. L'atteggiamento del personale qui è il più corretto e conforme alla legge. Continuo a collaborare con l'indagine e confesso il fatto di organizzare disordini di massa a Minsk", dice Protasevich nel video. Il volto del giornalista sembra però mostrare segni di percosse.

Guterres, chiede inchiesta su aereo dirottato
Il segretario generale dell'Onu, Antonio Guterres, chiede un'inchiesta piena e indipendente sull'incidente che ha portato all'atterraggio forzato di un volo Ryanair a Misk, lo annuncia il portavoce Stephane Dujarric. "Il Segretario generale appoggia le richieste di una piena, trasparente e indipendente su questo incidente e sollecita tutti gli attori rilevanti coinvolti a collaborare con l'inchiesta", ha detto Dujarric.

La Farnesina ha convocato l'Ambasciatore bielorusso a Roma per esprimere la forte condanna dell'Italia in merito alla vicenda. E anche Londra ha convocato il suo Ambasciatore dal Paese guidato dal  Presidente Lukašėnka, per protestare contro il dirottamento del volo Ryanair, con a bordo un oppositore, poi arrestato allo sbarco.

Su indicazione del ministro degli Esteri Luigi Di Maio, è stato il sottosegretario Benedetto Della Vedova a convocare oggi l’incaricato d’affari della Repubblica di Bielorussia in relazione al "gravissimo episodio del dirottamento del volo commerciale Atene-Vilnius, che ha comportato il temporaneo sequestro di persona dei 149 passeggeri" del volo prima scortato e poi dirottato da un caccia bielorusso ufficialmente per motivi di sicurezza a causa di una sospetta bomba a bordo del velivolo. Una volta a terra, però, gli  agenti hanno arrestato Roman Protasevich, oppositore già nelle liste del regime guidato da Lukašėnko.

Il sottosegretario ha espresso "la più netta condanna per un atto inammissibile, che costituisce una violazione molto grave delle norme internazionali sulla sicurezza aerea e di cui la Bielorussia verrà chiamata a rispondere. Al riguardo, l’Italia ha già cominciato a discutere insieme ai partner nell’odierna riunione del Consiglio europeo l’adozione di misure di risposta proporzionate alla gravità dell’accaduto. Analoghe iniziative si stanno intraprendendo in sedi multilaterali". Della Vedova ha chiesto "l’immediato rilascio" di Roman Protasevich e della sua compagna.

Tutto questo mentre il Regno Unito prende una posizione ancora più netta dando ordine alle compagnie aree britanniche di evitare lo spazio aereo bielorusso e sospendendo i voli della compagnia Belavia. Il ministro dei Trasporti britannico, Grant Shapps, ha fatto sapere di aver "incaricato" l'autorità per l'aviazione civile di "chiedere alle compagnie aeree di evitare lo spazio aereo bielorusso per la sicurezza dei passeggeri". "Ho anche sospeso l'autorizzazione ad operare della Belavia", ha aggiunto su Twitter, riferendosi alla compagnia di bandiera Bielorussa. E' il primo paese europeo a fare questa mossa.

Subito seguito dall'Ucraina dove il presidente Volodymyr Zelensky prende le stesse precauzioni, incaricando il suo governo di preparare un decreto sulla cessazione dei collegamenti aerei tra Ucraina e Bielorussia. "Il presidente ha incaricato il governo di elaborare un decreto per terminare i collegamenti aerei diretti tra l'Ucraina e la Repubblica di Bielorussia e di chiudere lo spazio aereo bielorusso per i voli dall'Ucraina e verso il nostro paese", recita il comunicato interno. 
 
Vero e proprio "Episodio da guerra fredda" quello accaduto ieri nei cieli d'Europa, qualcosa "di orribile" e "inaccettabile che succeda una cosa simile oggi", ha dichiarato il vice presidente della Commissione europea, Frans Timmermans, prima di entrare al pre-vertice del Partito socialista europeo. "Ci deve essere una risposta forte da parte dell'Ue", ha aggiunto, mentre il Presidente del Consiglio europeo Charles Michel parla già di "sanzioni in arrivo" e di "scandalo internazionale". La decisione stasera nel vertice dei leader europei. 

E anche il Commissario per gli Affari economici Paolo Gentiloni entrando al pre vertice del Pse a Bruxelles si dice "convinto che il vertice serva anche a dare una risposta a quello che è successo ieri, che è senza precedenti. È un fatto vergognoso e incredibile a cui l'Unione europea deve dare una risposta". Alla domanda su quale tipo di risposta l'Ue debba dare, Gentiloni ha risposto: "Deve essere il massimo di risposta possibile, perché non si può stabilire un precedente di questo genere".

Il premier olandese Mark Rutte
"La Bielorussia deve rilasciare immediatamente Roman Protasevich. Insieme ad altri Stati membri, i Paesi Bassi proporranno sanzioni. Devono essere imposti ai responsabili del dirottamento dell'aereo Ryanair". Lo ha annunciato il premier olandese, Mark Rutte. "L'Unione europea deve inviare un messaggio chiaro e forte", ha aggiunto. 

Lufthansa  annuncia lo stop dei voli
La compagnia tedesca Lufthansa ha annunciato la sospensione delle operazioni nello spazio aereo della Bielorussia dopo il dirottamento del volo Ryanair. "Viste le dinamiche della situazione attuale, per adesso sospendiamo le operazioni nello spazio aereo della Bielorussia", afferma la compagnia in una nota. 

Tikhanovskaya preoccupata per la sorte di Protasevich
La leader dell'opposizione  bielorussa Svetlana Tikhanovskaya ha espresso preoccupazione per la  sorte di Roman Protasevich. "E' il secondo giorno dal  suo arresto e ancora non sappiamo dove si trova e come sta", ha detto  Tikhanovskaya parlando con l'agenzia Bns a Vilnius. Tikhanovskaya ha  anche riferito di essere in contatto con i genitori del giornalista. "E' molto probabile che ora venga torturato da membri delle forze speciali", ha aggiunto. Le autorità bielorusse hanno negato che  Protasevich sia stato ricoverato in ospedale. Insieme a Protasevich è stata arrestata anche la sua compagna, una studentessa 23enne, che ora si trova nel carcere Okrestina di MInsk, ha riferito Tikhanovskaya, citando i parenti della donna.
Condividi